Serie A

Cannavaro: "Mondiali senza Italia? Sconfitta per tutti. Icardi? L'unico che rifiutò subito la Cina"

Cannavaro: "Mondiali senza Italia? Sconfitta per tutti. Icardi? L'unico che rifiutò subito la Cina"

Fabio Cannavaro ha espresso la sua opinione in merito alla mancata qualificazione dell'Italia ai Mondiali; ha parlato anche di calciomercato, in particolare di Kalinic e Icardi

Da un paio di settimane è il nuovo allenagore del Guangzhou Evergrande, club molto importante della Cina. Fabio Cannavaro, campione del mondo con l'Italia nel 2006, ha commentato il mancato approdo al Mondiale di Russia 2018, ma non solo: parole anche per i suoi ex obiettivi Kalinic e Icardi e una battuta sulla lotta scudetto.
Sulla non qualificazione dell'Italia ai Mondiali: “Ci sarà un grande rammarico nel non vedere il nome dell'Italia al Mondiale. So cosa vuol dire la Nazionale e so cosa rappresenta in giro per il mondo. Non vederla ai mondiali è una grande sconfitta per tutti“.
Sui suoi ex obiettivi Icardi e Kalinic: “Stavamo cercando un attaccante, ma Mauro mi ha detto di no sin dall'inizio. Altri invece hanno usato i giornali per dire che non erano convinti del progetto. Kalinic? Lui gioca al Milan, ha fatto un buon contratto, ma forse ha perso un’occasione per divertirsi“.
Sul Milan, guidato dal , non molto presente e poco conosciuto nell'ambiente rossonero: “Io non capisco perché si debbano conoscere per forza, è venuto ha fatto un investimento importante. Io non lo conosco, ma la Cina è grande, quindi questo non conta. In Italia abbiamo questo dubbio che deve trascinare tutti quanti“.
Ma anche l'Inter è di proprietà cinese: “Anche qui i cinesi hanno fatto degli investimenti e spero che riescano a far crescere il campionato italiano“.
Infine, sulla lotta scudetto: “Juventus e Napoli sono le favorite per il campionato, ma occhio a Milan, Inter e Roma. Mi piacciono molto le idee di Di Francesco“.


? Pillola di Fanta

Kalinic e Icardi, due bomber che stanno vivendo momenti opposti, come d'altronde le loro rispettive squadre. L'ex viola è fermo a quota 3 gol, l'argentino ne ha segnati ben 13 ed è alle spalle di Ciro Immobile capocannoniere attuale. Il rossonero sta pagando ovviamente gli alti – pochi – e i bassi – tanti – che sta offrendo la sua squadra, mentre il nerazzurro sta sfruttando l'ottimo momento dell'Inter. In ogni caso, rimangono comunque due BOMBER


Alessandro Allevi

Gioco a Football Manager da quando nel 2007 avevo 14 anni: con le squadre minori mi piace prendere in prestito giovani talenti e farli sbocciare, ma anche dare una nuova linfa a grandi giocatori sulla via del tramonto. Sogno nel cassetto? Scovare il nuovo Bobby Firmino e un giorno poter dire "io ne avevo parlato per primo".

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

26 22 3 1 55 69
2 Juventus

Juventus

26 17 6 3 22 57
3 AC Milan

AC Milan

27 17 5 5 19 56
4 Bologna

Bologna

26 13 9 4 16 48
5 Roma

Roma

27 14 5 8 19 47
6 Atalanta

Atalanta

26 14 4 8 20 46
7 Fiorentina

Fiorentina

27 12 6 9 9 42
8 Lazio

Lazio

27 12 4 11 3 40
9 Napoli

Napoli

26 11 7 8 10 40
10 Torino

Torino

27 9 10 8 0 37
11 Monza

Monza

27 9 9 9 -6 36
12 Genoa

Genoa

26 8 9 9 -3 33
13 Empoli

Empoli

26 6 7 13 -18 25
14 Udinese

Udinese

27 3 15 9 -15 24
15 Lecce

Lecce

26 5 9 12 -19 24
16 Frosinone

Frosinone

26 6 5 15 -21 23
17 Verona

Verona

27 5 8 14 -12 23
18 Cagliari

Cagliari

26 4 8 14 -23 20
19 Sassuolo

Sassuolo

27 5 5 17 -23 20
20 Salernitana

Salernitana

27 2 8 17 -33 14

Rubriche

Di più in Serie A