Seguici su

News

FIFA, svolta epocale: abolita la Confederations Cup, si pensa alla Coppa del Mondo per Club

Il nuovo format prevederebbe la partecipazione di più club scelti in base a determinati parametri, per una competizione a cadenza non più annuale ma quadriennale. Ecco i dettagli

La FIFA ha pronta l’ennesima novità. Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Marca, dopo la creazione della Nations Cup, la massima istituzione del calcio mondiale starebbe infatti pensando alla creazione di una nuova competizione, ma per club, con la conseguente abolizione della Confederations Cup. Il progetto sarebbe quello di creare una vera e propria Coppa del Mondo per club, che sostituirebbe quindi l’attuale Mondiale per club, ex Coppa Intercontinentale.
Il torneo vedrebbe 24 squadre partecipanti (e non 7 come adesso), che rappresenterebbero i cinque continenti. L’Europa, in particolare, schiererebbe ai nastri di partenza ben 12 club, selezionati in base a questi requisiti di qualificazione: gli ultimi quattro vincitori della Champions League, gli ultimi quattro finalisti e gli altri quattro con il miglior coefficiente. Inoltre, la cadenza della competizione sarebbe quadriennale, con la prima edizione fissata per la seconda metà di giugno del 2021 in Cina, e un format che prevederebbe 8 gruppi da 3 squadre, con le prime di ogni gruppo che disputerebbero i quarti di finale a eliminazione diretta.
Allo stato attuale, quindi, le partecipanti europee sarebbero: Real Madrid (vincitore 2014, 2016 e 2017), Barcellona (vincitore 2015), Juventus (finalista 2015 e 2017), Atletico Madrid (finalista 2014 e 2016), più le otto migliori nel ranking UEFA, cioè: Bayern Monaco, Siviglia, PSG, Borussia Dortmund, Manchester City, Benfica, Arsenal e Porto.

Consulta anche:

TUTTE LE PRINCIPALI NOTIZIE DAL MONDO DEL CALCIO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in News