Seguici su

Serie A

Fiorentina, parla Chiesa: "Voglio vincere un trofeo in maglia viola"

Chiesa-Fiorentina

Il giocatore della squadra toscana mostra tutto il suo affetto per essere stato lanciato nel grande calcio ed espone i suoi obiettivi per il futuro

Anche in una stagione ancora non decollata del tutto, la Fiorentina ha comunque modo di godersi uno dei talenti più cristallini del nostro calcio. Federico Chiesa infatti sta letteralmente trascinando, a suon di gol e di giocate, la Viola verso la zona alta della classifica, obiettivo impensabile a inizio anno dopo un calciomercato teso al risparmio.
Le parole rilasciate dal figlio di Enrico Chiesa al quotidiano Tuttosport non possono far altro che incoraggiare la tifoseria del capoluogo toscano: “Se ho firmato il rinnovo è perché penso di poter continuare il mio percorso di crescita con la squadra che mi ha lanciato, è stata una scelta personale. Le voci di mercato fanno piacere, vuol dire che sto facendo bene e devo continuare così“.
In molti, dopo l’eliminazione dell’Italia, hanno invocato il suo nome come simbolo del nuovo ciclo azzurro che dovrà aprirsi: “L’Italia fuori dai Mondiali è un enorme dispiacere, mi rattrista come tifoso prima ancora che come calciatore. Spero di essere parte della nuova Italia, intano darò il massimo perché l’Under 21 faccia bene all’Europeo 2019“.
Una domanda poi legata al padre: “Somiglio a mio padre quando mi ingobbisco e parto palla al piede: io ho più forza fisica, ma lui aveva rapidità, tecnica e facilità di tiro. Mi piacerebbe poi vincere un trofeo qua a Firenze, come ha fatto lui. Sono arrivati tanti ragazzi nuovi, vedremo gara dopo gara dove possiamo arrivare. Pensiamo intanto a dare delle soddisfazioni ai tifosi già domani contro la Lazio, poi si vedrà“.


 

? Pillola di Fanta

Chiesa migliora di stagione in stagione. Quest’anno ha già realizzato lo stesso numero di gol segnati la scorsa stagione. Chi invece non sta affatto rendendo come si sperava è Bernardeschi. Il giocatore della Juventus, infatti, non ha trovato il minutaggio necessario per emergere in una squadra di fenomeni come quella bianconera. Forse un prestito potrebbe risollevare i suoi numeri? DA RECUPERARE

fonte foto: twitter.com/acffiorentina

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A