Seguici su

Serie A

Inter, Dalbert shock: "Io e mia moglie minacciati di morte per il trasferimento a Milano"

dalbert-inter

Il terzino brasiliano, che ancora non ha avuto modo di emergere nell'undici titolare, confessa che, durante l'operazione che l'ha portato all'Inter, non tutti l'hanno presa propriamente bene

Dalbert Henrique Chagas Estevao, o più semplicemente Dalbert, non è ancora riuscito ad imporsi nella formazione titolare dell'Inter. Questa estate il brasiliano ha voluto fortemente il club nerazzurro, nel quale si è trasferito dopo una lunga ed estenuante trattativa. E in questo lasso di tempo ha confessato di aver vissuto momenti davvero difficili a causa dei suoi ex tifosi del Nizza, che avrebbero “molestato” (per fortuna solo verbalmente) lui e la sua famiglia. Ecco le dichiarazioni del terzino nerazzurro, alla rivista France Football.
“Agli occhi dei miei ex tifosi ero diventato un traditore. Prima di partire, ho ricevuto numerosi messaggi pieni di insulti e minacce: qualcuno avrebbe voluto spezzarmi una gamba, altri mi auguravano la morte. E non si sono fermati qui: infatti hanno coinvolto anche mia moglie, inviando anche a lei messaggi messaggi della stessa specie tramite i social network. Ho avvertito in loro un senso di grande e ingiustificata rabbia e questo mi ha ferito”.

? Pillola di Fanta 

Come se non bastasse questa spiacevole vicenda, c'è anche da aggiungere che Dalbert è perennemente relegato in panchina. Addirittura, per far rifiatare Nagatomo negli ultimi match, Spalletti ha reinserito e rivalorizzato Santon nell'undici titolare. Segno che evidentemente il brasiliano non si è integrato perfettamente negli schemi del tecnico di Certaldo. D'altro canto i numeri parlano chiaro: solo 2 gol e 8 assist nella sua ancor breve carriera. Ma allo stesso tempo Dalbert può ritenersi una sorta di talismano. Con lui in campo (5 presenze finora), l'Inter ha mantenuto una percentuale di 3 punti a partita. INCOGNITA

Consulta anche:

TUTTE LE PRINCIPALI NEWS SULLE 20 SQUADRE DI SERIE A


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A