Seguici su

Serie A

Inter-Torino, Spalletti: "Potevamo portarla a casa. Icardi ha giocato bene"

Luciano-Spalletti-Verona-Inter

Il tecnico nerazzurro ha commentato il pareggio interno contro il Torino: “Un po’ di amaro in bocca c’è: potevamo portarla a casa”

Battuta d’arresto per l’Inter di Spalletti tra le mura amiche contro un Torino più che vivace. La compagine piemontese ha messo in grande difficoltà la formazione nerazzurra, evidenziandone quasi tutti i limiti e difetti. Nonostante la prestazione non brillante, i padroni di casa sono riusciti ad agguantare il pareggio grazie alla rete di Eder ma il tecnico non pensa che il pareggio sia il risultato più giusto. Ecco le parole di Luciano Spalletti ai microfoni di Premium Sport:
Sulla gara contro il Torino:Il pareggio ci lascia un po’ di amaro in bocca. Anche se abbiamo anche sbagliato qualcosa dal punto di vista del palleggio, anzi gli errori che abbiamo commesso in uscita e con palle facili ci hanno fatto un po’ subire il loro di palleggio. Ma siamo riusciti a mettere a posto la partita in un momento difficile e potevamo anche portarla a casa: purtroppo capita che certe volte non riesci ad esprimerti, ma complessivamente è un buon punto contro una buona squadra”.
Sulle prestazioni di Icardi e Vecino:Ha giocato bene: gli sono capitati un paio di palloni sui quali solitamente si avventa con più ferocia, ma ha anche preso una botta a inizio partita che ne ha condizionato un filo il rendimento. Vecino ha fatto la sua partita ed è stato sfortunato con quel tiro da fuori“.


?Pillola di Fanta

Quando venne prelevato dalla Sampdoria, la maggior parte dei tifosi nerazzurri si interrogò se sarebbe stato capace o meno di esprimersi sugli stessi livelli anche a Milano. Eder nelle ultime stagioni ha incontrato qualche difficoltà ma ha sempre dato una mano alla squadra quando è stato chiamato in causa, compreso qualche colpo al fanta. ASSO NELLA MANICA
 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A