Seguici su

Serie A

Juventus, altra bordata di Dani Alves: "Il Napoli è un esempio per tutto il calcio italiano"

Esultanza-Dani-Alves-PSG

L’ex terzino bianconero torna a far parlare di sé, non perdendo occasione per criticare, anche se indirettamente, la società per cui giocava la scorsa stagione e il movimento calcistico italiano

Dani Alves lancia un’altra frecciata alla Juventus e al calcio italiano. Nel corso del Gran Galà del Calcio, durante il quale ha ricevuto un premio per l’ottima stagione disputata in bianconero, il brasiliano ha colto l’occasione per esprimere il suo parere sul movimento calcistico del nostro Paese, criticando implicitamente il suo ex club (e non è la prima volta) indicando un preciso esempio da seguire per il futuro. Ecco le sue dichiarazioni, ai microfoni di Sky Sport.
“Avrei voluto fare di più ma sono andato via perché non hanno capito la mia voglia di salire di livelloNon ero felice come sono sempre. Ora invece sono felice al Psg perché in tutta la mia vita mi hanno insegnato che nel calcio si deve fare il meglio possibile e li’ sono libero di farlo e mi fa felice. Mi aspetto che il calcio italiano in generale cambi. Per la nazionale ad esempio il problema non è l’allenatore ma più generale, perché si è abbassato il livello. Dovrebbero prendere tutti esempio dal Napoli: mi piace tantissimo e questa visione che ha la squadra di Sarri è utile per far migliorare il calcio. C’è bisogno di più divertimento, come nel calcio moderno.

? Pillola di Fanta 

Dani Alves è uno che in carriera ha sempre saputo come divertirsi, soprattutto dopo aver incrociato il suo cammino con quello di un certo Pep Guardiola. 45 gol e 143 assist in carriera per lui, che hanno contribuito alla conquista di tutto ciò che si poteva vincere, ovviamente soprattutto in blaugrana. Ora la nuova sfida in Francia, dove il PSG punta a tutto. Sarà curioso vedere se Dani Alves riuscirà in questa ennesima impresa. INSAZIABILE

Consulta anche:

TUTTE LE PRINCIPALI NOTIZIE SULLA SERIE A

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A