Seguici su

Nazionali

Svezia-Italia, Pirlo: "Al ritorno giocherei con un 4-3-3, ma ci sarà da soffrire"

Il centrocampista ex Milan e Juve ha analizzato la deludente sconfitta degli azzurri, in terra scandinava, tenendo già un occhio a San Siro

La sconfitta dell’Italia contro una Svezia quadrata, ma tecnicamente poco valida, ha gettato ombre e dubbi sul reale valore di questa Nazionale. La fiducia per il ritorno, tra le mura di San Siro, non è ancora scemata ma bisognerà trovare le contromisure adatte ad una squadra molto fisica e arcigna: “Sarà fondamentale migliorare la qualità del gioco – commenta Andrea Pirlo, ospite di Sky Sport sia nel pre che nel post partita – perché ovviamente è difficile mettere in difficoltà una squadra così scorbutica come la Svezia senza aumentare il ritmo delle giocate e senza accelerare il possesso palla. Dovremo aumentare la velocità di pensiero, oltre a creare maggior superiorità sulle fasce laterali. Proprio per questo, per la partita di ritorno, mi affiderei ad un 4-3-3 dando maggior spazio a Insigne e mettendolo in condizione di esprimere la sua qualità”.
La pressione dello svantaggio non giocherà di certo a favore degli azzurri, ma la carica di San Siro potrebbe rappresentare davvero un’arma in più: “Ci sarà da soffrire, arrembare, sputare sangue e fare gol a tutti i costi. Ma credo che, grazie anche alla spinta del pubblico, al ritorno vedremo tutta un’altra partita“.
Chiosa finale sul suo futuro prossimo poiché, ora che “il Maestro” ha appeso le scarpette al chiodo, la via percorribile sembra una e una soltanto: “Inizierò il corso da allenatore a Coverciano a dicembre. Ovviamente non sarà la stessa cosa, ma anche la panchina riesce a trasmetterti emozioni e adrenalina in quantità. Penso e spero di essere tagliato per quel ruolo, ma solo il tempo ce lo dirà. Nel frattempo, vedremo di organizzare una partita d’addio qui in Italia, ma non c’è fretta”.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Nazionali