Serie A

Verso Roma-Lazio, vince l'usato sicuro: che sorprese Kolarov e Lucas Leiva

Verso Roma-Lazio, vince l'usato sicuro: che sorprese Kolarov e Lucas Leiva

Tra i protagonisti annunciati del derby due acquisti estivi arrivati dalla Premier League tra lo scetticismo generale e rivelatisi fondamentale

Meno di 24 ore al primo derby della capitale edizione 2017/2018. Sarà . Ma anche quello tra due new entry che arrivano d'oltre Manica e che, in pochissimo tempo, sono diventati fulcro di Roma e Lazio.
Alzi la mano chi alla chiusura del mercato pensava che Kolarov e Lucas Leiva potessero fare la differenza nella nostra Serie A. Nessuno, o quasi. Due uomini di indubbia esperienza, i dubbi, alla vigilia, erano forti. Kolarov, un passato in Italia proprio sull'altra sponda del Tevere, era finito ai margini del progetto Manchester City. Il suo ritorno in Serie A poteva sembrare la sua unica possibilità di ottenere un ultimo contratto milionario in carriera. come un mediano dalle forti qualità di interdizione ma con un immensa fatica a fare gioco. Considerato che nella Lazio di Simone Inzaghi era stato preso per prendere il posto di Biglia, lo scetticismo era tanto.
In tre mesi dall'inizio del campionato, i due hanno stravolto le attese. Kolarov è letteralmente devastante. In Serie A e in Champions League è una continua spina nel fianco delle difese avversarie. La sua fisicità inoltre mette in difficoltà qualsiasi calciatore, specialmente nel nostro campionato. Le 13 partite – in tutte le competizioni – con tre gol e sei assist non rendono del tutto giustizia a quanto fatto dal terzino serbo.
Per quanto riguarda Lucas Leiva, la sorpresa è ancora più marcata. Nell'ultima stagione al Liverpool, il mediano biancoceleste era sembrato svuotato, poco incisivo e anche discontinuo dal punto di vista fisico. Tante perplessità sull'operazione, ma col senno  di poi, Leiva si è rivelato ancor più funzionale di Biglia per il gioco di Inzaghi. Il suo innesto ha permesso lo spostamento della costruzione del gioco 20 metri più avanti dove Milinkovic Savic e Luis Alberto giganteggiano. A lui non resta che fare ciò che gli riesce meglio: recuperar palloni, mordere le caviglie agli avversari e tenere le distanze tra i reparti e l'equilibrio dell'intera formazione. L'italo-brasiliano non sarà dirompente come il romanista, ma la sua importanza in mezzo al campo va ben al di là dei parametri con cui siamo abituati a misurare il valore dei calciatori.
Nel derby più d'alta classifica degli ultimi anni, non sarà solo – e Milinkovic. I protagonisti potrebbero essere i più disparati e perché no i meno aspettati. Fino ad ora a prendersi un ruolo da Oscar nella stagione di Roma e Lazio ci hanno pensato le dirigenze. L'usato non garantito – come nel caso dei due nomi fatti fino ad ora – è un prodotto rischioso. Ma se si assesta il colpo giusto, può rappresentare il primo passo per costruire un progetto vincente. Chiedere alla Juventus per conferma: Barzagli, Tevez, Pirlo e Khedira vi dicono nulla?

? Pillola di Fanta

I nostri protagonisti a sorpresa portano con sé una dose di esperienza assoluta: insieme contano 740 partite ufficiali, senza considerare quelle in Nazionale. Kolarov 367 e Lucas Leiva 373. VETERANI 


Gianni De Simon

30 anni, nato e (soprav)vissuto a Bari, ingegnere civile ma solo per sbaglio. Appassionato di qualsiasi sport o forma di competizione esistente, calcio e fantacalcio in primis. Se c'è una palla che rotola c'è sempre un bimbo che le corre dietro.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

32 26 5 1 60 83
2 AC Milan

AC Milan

32 21 6 5 26 69
3 Juventus

Juventus

33 18 10 5 21 64
4 Bologna

Bologna

32 16 11 5 20 59
5 Roma

Roma

31 16 7 8 21 55
6 Lazio

Lazio

33 16 4 13 7 52
7 Atalanta

Atalanta

31 15 6 10 21 51
8 Napoli

Napoli

33 13 10 10 9 49
9 Torino

Torino

33 11 13 9 2 46
10 Fiorentina

Fiorentina

31 12 8 11 7 44
11 Monza

Monza

32 11 10 11 -7 43
12 Genoa

Genoa

33 9 12 12 -5 39
13 Lecce

Lecce

33 8 11 14 -18 35
14 Cagliari

Cagliari

33 7 11 15 -20 32
15 Verona

Verona

33 7 10 16 -13 31
16 Empoli

Empoli

33 8 7 18 -22 31
17 Udinese

Udinese

32 4 16 12 -18 28
18 Frosinone

Frosinone

33 6 10 17 -23 28
19 Sassuolo

Sassuolo

33 6 8 19 -26 26
20 Salernitana

Salernitana

32 2 9 21 -42 15

Rubriche

Di più in Serie A