Seguici su

Serie A

Inter e Lazio, i numeri lo confermano: fondamentale recuperare Icardi e Immobile

Icardi-Immobile-Inter-Lazio

I due centravanti sono i giocatori più determinanti in Serie A: recuperarli al massimo della forma dev’essere la priorità per Inter e Lazio

Sabato alle 18.00, a San Siro, va in scena Inter contro Lazio. Non solo una sfida decisiva in ottica Champions, ma anche il confronto faccia a faccia tra i due migliori bomber della Serie A: Icardi e Immobile. Per loro parlano i numeri. 17 gol l’argentino, 16 l’italiano. Dybala, terzo in questa graduatoria, insegue piuttosto staccato con 12 centri. Nell’anno solare 2017 in Italia nessuno ha segnato più di loro, col laziale a quota 30 e l’interista tre lunghezze dietro insieme a Mertens. Numeri significativi, che però potrebbero essere falsati dalle potenzialità offensive delle rispettive squadre. Non è questo il caso: in questa stagione Icardi ha siglato il 50% delle marcature nerazzurre, Immobile il 37% di quelle biancocelesti. Manco a dirlo i due sono primi, in Serie A, anche in questa categoria.
Se si dovessero descrivere i due centravanti con una parola, probabilmente sarebbe “determinanti”. Dal loro stato di forma dipendono gran parte delle fortune delle rispettive squadre: Inter e Lazio hanno iniziato a faticare non appena i due attaccanti hanno dato segnali di stanchezza. Immobile ha segnato un solo gol nelle ultime 5 giornate in Serie A, saltandone una per squalifica. In queste gare i biancocelesti hanno ottenuto 8 punti, per una media a partita di 1,6. Nelle precedenti 13 partite, nelle quali il laziale aveva trovato la rete 15 volte, i punti conquistati erano stati 28, per una media a gara di 2,16.
Icardi invece si è fermato dal 5-0 col Chievo. Dopo la gara coi clivensi i gol fatti erano 16 in 15 partite. Nelle successive cinque partite, compresi i 40 minuti col Pordenone, è arrivato un solo centro contro l’Udinese. E l’Inter, che prima della sfida coi friulani non aveva mai perso, ha subito tre sconfitte in due settimane, scivolando dal primo al potenziale quarto posto in campionato – se la Roma dovesse vincere il recupero contro la Samp – e venendo eliminata ai quarti di Coppa Italia dal Milan.
Ecco che allora Inter-Lazio non vale solo i tre punti per la Champions. I due club, se vogliono puntare in alto, devono necessariamente recuperare i due centravanti e la partita di domani sera potrebbe essere l’occasione giusta per i due per sbloccarsi e tornare quelli di inizio stagione. D’altronde Icardi e Immobile hanno già dimostrato di poter essere decisivi quando conta, con la tripletta di Maurito contro il Milan e la doppietta di Ciro allo Juventus Stadium.


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A