Seguici su

Calciomercato

Roma, vicino l'accordo con Perotti per il rinnovo di contratto

Perotti parla alla vigilia dell'amichevole col Siviglia

L’argentino prolungherebbe per altre due stagioni. Pronto anche un cospicuo ritocco dell’ingaggio

La Roma e Diego Perotti sono ad un passo dal prolungare il loro matrimonio per altri due anni. Approdato nella Capitale a gennaio 2016, l’ex Siviglia si è subito imposto come uno dei leader tecnici di una squadra profondamente mutata da quando l’argentino ne è parte integrante. Prima falso nueve – vista la moria di Dzeko – poi esterno del 4-2-3-1 “spallettiano” e adesso ala d’attacco nel 4-3-3 tipico di Di Francesco. La società giallorossa ha pertanto deciso di blindare, attraverso un prolungamento biennale di contratto, il proprio gioiello, che sarà vincolato fino a giugno 2021.
Secondo alcune fonti attendibili – tra le quali Sky Sport – mancherebbe soltanto l’ufficialità per sancire un legame già profondo e radicato. Previsto inoltre un cospicuo aumento dell’ingaggio del giocatore che, nel pieno della sua maturazione tecnica, diventerebbe uno dei pilastri della Roma del presente e del prossimo futuro.

? Pillola di Fanta

Arrivato in punta di piedi – ma con la valigia piena di buoni propositi – Diego Perotti si è preso la Roma senza battere ciglio. Coi giallorossi, sono 18 i gol e 19 gli assist in 78 presenze tra tutte le competizioni. Il tridente con l’argentino e Salah ha regalato tantissime gioie ai tifosi della “Magica”. Ma la cessione dell’egiziano ha lasciato aperta una voragine dolente nell’attacco capitolino. L’assenza di Perotti, con molta probabilità, sarebbe un colpo allo stomaco che, tatticamente parlando, qualsiasi squadra farebbe fatica a digerire nel breve. IMPRESCINDIBILE

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato