Seguici su

Altre Competizioni

Sammer, rivelazioni shock: "Ho fatto parte della Stasi"

Matthias-Sammer

Il pallone d'oro del 1996 ha rivelato di aver fatto parte della Stasi, il massimo organismo di sicurezza e spionaggio della Repubblica Democratica Tedesca

Il calciatore tedesco Matthias Sammer, premiato inusualmente – considerato il suo ruolo di libero – come Pallone d'Oro del 1996 ha rilasciato alla “Bild” dichiarazioni scottanti secondo le quali avrebbe fatto parte dell'organismo di sicurezza tedesco comunemente conosciuto con il nome di Stasi. Il calciatore specifica però che non avrebbe potuto fare altrimenti: Ho fatto parte della Stasi. Esistevano vincoli a cui era impossibile sottrarsi soprattutto se volevi fare il calciatore ed evitare il servizio militare”.
L'ex, tra le altre, di Inter e Borussia Dortmund specifica: “Giocavo nella Dinamo Dresda dove a capo c'era Erich Mielke, ministro della sicurezza nazionale, quindi tutti noi giocatori eravamo affiliati ad un reggimento subordinato al Ministero della Sicurezza Statale. Se volevi giocare a pallone dovevi farne parte. Se avessi rifiutato sarei stato costretto ad entrare nell'esercito e terminare la mia carriera da calciatore. Per fortuna non ho mai dovuto spiare nessuno, non ho mai visto un'arma e non ho mai partecipato ad un'esercitazione”.

? Pillola di Fanta

Una sola stagione all'Inter nell'annata 1992-1993 per Matthias Sammer, in cui ha collezionato solamente 12 presenze tra campionato e Coppa Italia. All'attivo però ben 4 reti, che non sono assolutamente poche considerato il ruolo di libero difensivo che ricopriva. VIZIO DEL GOL
 

Fonte foto: fcbayern.com


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Altre Competizioni