Seguici su

Europa League

Zulte-Lazio, i biancocelesti chiudono con una sconfitta: al Regenboogstadion termina 3-2

Esultanza-gol-Caicedo-Lazio

La Lazio perde con lo Zulte ma chiude il girone al primo posto, ora i sedicesimi

Sconfitta in extremis per la Lazio. I ragazzi di Simone Inzaghi, dopo essere andati sotto di due gol contro lo Zulte Waregem, erano riusciti a rimontare i belgi nel secondo tempo grazie ai gol di Caicedo e Lucas Leiva, nel finale ci ha pensato però Leya a regalare i tre punti ai suoi. Biancocelesti che approdano comunque ai sedicesimi da primi del girone, niente da fare invece per lo Zulte che chiude terzo.
Dury opta per il 3-4-1-2, con De Pauw e Leya Iseka a guidare le sortite offensive. Ampio turnover invece per Inzaghi, che schiera molti giovani nel suo 3-5-2. Pronti via e dopo appena 7′ di gioco i padroni di casa trovano il gol del vantaggio; cross di Kaya e incornata perfetta di De Pauw. La Lazio prova a reagire, ma la prima occasione pericolosa per i biancocelesti arriva solo al 27′; Caicedo tocca appena un cross di Patric che diventa un buon pallone per Crecco, che però liscia la conclusione a porta sguarnita. Al 41′ altra buona chance per la Lazio; dopo un azione confusionaria la palla arriva di nuovo a Crecco che, ancora una volta, manca l’impatto con il pallone. Prima frazione che si chiude dunque con il vantaggio dei padroni di casa.
All’intervallo lo Zulte effettua due sostituzioni: fuori Madu e Doumbia, dentro Hamalainen e De Sart. Il secondo tempo parte più tranquillo rispetto al primo, con entrambe le squadre molto lunghe. Al 60′ lo Zulte trova il gol del raddoppio; Van Hamalainen crossa e Heylen tutto solo mette dentro. Passano appena 7′ e la Lazio accorcia le distanze; cross di Lukaku, sponda di Leiva e tiro vincente di Caicedo. Passano altri 9′ e la Lazio trova anche il gol del pareggio; colpo di testa di Palombi respinto dalla difesa, sulla respinta si fionda Lucas Leiva che di tacco firma il 2-2. La gioia del pareggio dura però solo 7′; all’83’ infatti con un gran tiro a giro all’incrocio ci pensa Leya a riportare avanti i suoi. Gara che si chiude con i belgi in controllo sul risultato di 3-2.

? Pillola di Fanta

Con quello messo a segno stasera, sono quattro i gol di Felipe Caicedo in 15 presenze stagionali. L’attaccante ecuadoregno si sta facendo quasi sempre trovare pronto quando chiamato in causa. RISERVA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Europa League