Seguici su

Serie A

Atalanta, Cristante: "Voglio l'impresa in Europa. Futuro? Sogno la Premier"

Il centrocampista nerazzurro parla del suo passato all’estero, del presente con la Dea e degli obiettivi futuri

L’Atalanta sta facendo una stagione straordinaria su tutti e tre i fronti. Ottava in campionato a 1 punto dal Milan, è anche in semifinale di Coppa Italia contro la Juventus; ma l’impresa più grande della Dea è senza dubbio il girone vinto in Europa League. “La vittoria contro l’Everton è indimenticabile: certe emozioni sono indescrivibili. Per aver vinto il girone c’erano tantissimi tifosi ad aspettarci all’aeroporto: non oso immaginare cosa succederebbe se dovessimo portare a casa la Coppa. Adesso però abbiamo il Borussia Dortmund, una grande squadra: per me partiamo alla pari, Gasperini gioca un calcio molto moderno – esordisce Bryan Cristante, che poi continua sulla Dea soffermandosi su un compagno in particolare – Il nostro gioco è dinamico ed europeo, fondamentale per i centrocampisti è correre. L’Atalanta migliora i giovani. Con Gomez mi intendo molto bene: so che se mi butto dentro, la palla arriverà“.
Il centrocampista nerazzurro, protagonista di una stagione spettacolare, parla poi del suo passato. “Quando avevo 15 anni nel Milan mi paragonarono a Redondo, ma io non sono un regista. Sono stato contento di aver lasciato i rossoneri: vivere all’estero a 18 anni mi ha fatto bene, ti sveglia. L’esperienza al Benfica è stata molto positiva, mi ha fatto crescere: la gente crede che in Portogallo si giochi un calcio lento, ma in realtà è molto fisico ed intenso. Poi sono tornato in Italia e di colpo sono stato considerato “scarso”: per fortuna è arrivata l’Atalanta – spiega Cristante, che infine conclude sui suoi sogni futuri – Quello che accadrà la prossima estate dipende da quanto farò in questi ultimi 5 mesi qui. Per il momento io continuo a lavorare sul campo, ma sogno la Premier League: penso di poterci stare per caratteristiche, ed è un campionato che mi ha sempre affascinato molto“.


? Pillola di Fanta

Bryan Cristante sta nettamente disputando la sua stagione migliore di sempre. Per la felicità di tutti i suoi fantallenatori, il centrocampista nerazzurro ha fin qui totalizzato in questa stagione – fra tutte le competizioni – 10 gol in 27 presenze, con soltanto un cartellino giallo. L’ex giocatore del Pescara è praticamente un attaccante aggiunto. PROTAGONISTA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A