Seguici su

Serie A

Atalanta-Juventus, Allegri: "Domani bisogna segnare. Se Cuadrado si opera la squadra rimane questa"

juventus allegri lazio coppa italia

Alla vigilia del match contro l’Atalanta, in conferenza stampa ha parlato il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri

Domani torna la Coppa Italia. In programma la prima semifinale d’andata tra Atalanta e Juventus. In vista del match contro i bergamaschi – in conferenza stampa – ha parlato il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri: “La partita di campionato fu una gara in cui per mezz’ora facemmo una buona prestazione, poi staccammo la spina. Ma domani sarà una partita diversa, gara di Coppa, in cui ci si gioca il passaggio in 180 minuti, bisogna fare gol perché in trasferta sono pesanti. L’Atalanta è realtà del campionato, bisogna fare loro i complimenti. La Coppa Italia è un obiettivo, come campionato e Champions, però c’è da passare da Bergamo. Bernardeschi? Dobbiamo vedere dei quattro attaccanti chi può giocare“.
Il ritorno al gol di Higuain ottima notizia: “Ha ragione, per fare gol bisogna stare vicini alla porta. Sono contento che è tornato al gol, ma bisogna migliorare le prestazioni generali“.
La sfida scudetto quest’anno è bella accesa: “Era difficile che tante squadre potessero tenere il ritmo del Napoli, i punti conquistati anche da noi sono tantissimi. In questo momento la Lazio non lotta momentaneamente per il campionato perché Juventus e Napoli stanno facendo cose straordinarie“.
Sulla corsa per la presidenza della FIGC: “Tutti ci auguriamo che arriveranno decisioni per il bene del calcio. Siamo tutti fiduciosi in quello che succederà, comunque sia credo si possano fare grandi cose e ripartire. Che poi eccetto in queste ultime qualificazioni mondiali, ci son sempre stati ciclicamente buoni risultati. La Nazionale è una roba, per le altre cose bisognerà trovarsi tutti insieme“.
In caso di operazione, Cuadrado non verrà sostituito: “Vediamo oggi cosa diranno. Anche se lo operano, la squadra rimane questa“.
Le decisioni del VAR devono essere accettate: “Son giornate che capitano, non c’è niente da fare, bisogna accettarle. Gli arbitri stanno lavorando per gestirle al meglio. Più polemica e casotto facciamo, peggio è“.
In chiusura, su Caldara e Spinazzola: “Non è che li veda tutte le partite, però staran facendo bene perché l’Atalanta sta facendo bene“.

Consulta anche

Scarica gratuitamente la guida all’asta di riparazione del fantacalcio 2017/18 in pdf
Tutte le notizie sulla Juventus

? Pillola di Fanta

Con quello messo a segno contro il Chievo, Gonzalo Higuain ha raggiunto quota 13 gol stagionali, 10 dei quali in Serie A. Grazie alla doppia cifra raggiunta in campionato, il pipita è arrivato per la decima stagione consecutiva in doppia cifra in campionato. BOMBER

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A