Seguici su

Coppa Italia

Atalanta-Juventus, Allegri: "Finale? C'è ancora il ritorno. Buffon? Ora gioca lui"

Nel post partita di Atalanta-Juventus, Allegri resta coi piedi per terra in vista del probabile approdo in finale. Intanto, Buffon si riprende il posto da titolare

La Juventus batte per 0-1 l’Atalanta a Bergamo e Massimiliano Allegri è contento del lavoro dei suoi e del ritorno di Buffon. E proprio sul capitano bianconero, scioglie i dubbi su chi sia il titolare tra lui e Szczesny.
Sulla partita: “I ragazzi hanno giocato 45 minuti molto bene e nel secondo tempo abbiamo difeso in maniera ordinata. Potevamo essere più bravi a far girare il pallone, invece sotto pressione ci siamo un po’ persi. La partita poteva essere gestita meglio, ma vincere qui è sempre complicato; negli ultimi cinque minuti ci siamo un po’ incasinati. È un passo verso la finale anche se c’è da giocare la gara di ritorno“.
Su Buffon: “Gigi decisivo? Non è che ha disimparato il suo mestiere in questi 45 giorni. Sono contento per lui e ora che è rientrato giocherà lui al posto di Szczesny. Si è riposato un mese e mezzo, è rientrato in modo perentorio facendo una grande partita“.
Su Higuain e Pjanic: “Gonzalo oggi ha giocato molto bene tecnicamente, ha fatto una partita straordinaria e ha fatto anche gol. Miralem ha fatto una buona partita. Ogni tanto, come nel secondo tempo, bisognava aprire di più, su quello si lascia un pochino andare, anche se c’era un po’ di stanchezza“.
Verso il Tottenham: “Saremo pronti a giocare. Intanto pensiamo al Sassuolo, altra gara da vincere, e poi avremo la Fiorentina. Pensiamo una gara alla volta“.

Consulta anche:

La guida all’asta di riparazione del fantacalcio 2017/2018 in PDF

? Pillola di Fanta

Quello neutralizzato a Gomez è il ventesimo rigore parato da Buffon in carriera con i club, il primo in Coppa Italia nei tempi regolamentari. FELINO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Coppa Italia