Seguici su

Serie A

Fiorentina-Inter, la Fiesole accoglie Borja Valero: "Una società di pagliacci non riconosce un uomo"

Borja-Valero-centrocampista-Inter

La curva della viola da un lato ringrazia Borja Valero e dall'altra lancia una grande accusa alla dirigenza

Il ritorno dell'ex. Borja Valero torna nella sua Firenze, quella di cui si è tatuato sulla pelle le coordinate. E l'accoglienza della Curva Fiesole non poteva che essere positiva, visto e considerato il rapporto che si era instaurato tra lo spagnolo e il tifo più caldo della squadra viola. Lo striscione, infatti, oltre ad essere un elogio e un saluto al centrocampista adesso all'Inter, è soprattutto l'ennesima offesa dei tifosi della Fiorentina contro quella dirigenza tanto odiata. “Una società di pagliacci non riconosce un uomo vero. Bentornato Borja Valero”.
In molti inoltre indossano le maschere con il volto di Borja Valero, sia per omaggiare un calciatore che ha scritto un piccolo pezzo di storia della Fiorentina, sia per schierarsi ancora una volta contro la proprietà.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A