Seguici su

Serie A

Inter, senti Moratti: "Bisogna dare di più. La fascia da capitano a Icardi è stata la scelta giusta"

moratti-ritorno-presidente-inter-difficile

L’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti, ha parlato della situazione di crisi che stanno vivendo i nerazzurri. Tanti i temi toccati: dal mercato alla crisi della squadra

Massimo Moratti, ex presidente indimenticata dell’Inter, ha parlato a calciomercato.com della situazione delicata che sta vivendo la squadra nerazzurra. Dopo un inizio di stagione esaltante, a dicembre la formazione sembra essersi smarrita: “Nel corso degli anni è successo varie volte, è vero, ma spesso per motivi diversi. Tutto d’un tratto perdono la continuità e questo non deve accadere, ma non sta a me cercare una soluzione a questo”.
Non è chiaro se questa situazione possa dipendere da problemi nello spogliatoio o se semplicemente alcuni giocatori non hanno reso quanto previsto e sperato: “Probabilmente è così. Il mister ha comunque una rosa forte a disposizione fatta di elementi validi: sta a lui sciogliere questo nodo, è pagato per fare questo“.
Non poteva di certo mancare un commento su Icardi e sull’assegnazione al bomber della fascia di capitano: “È quello che ha fatto di più per la causa nerazzurra. È orgoglioso di indossare la fascia“. Dichiarazioni importanti specie dopo i post social pubblicati dall’argentino nella serata di ieri.
Sono tante le voci di mercato intorno all’Inter, in particolare si fa il nome di Pastore come possibile rinforzo da consegnare a Spalletti ma Moratti non sembra convinto possa essere l’uomo giusto: “Non so quanto potrebbe cambiare le cose. Mi aspetto una reazione dai giocatori che sono già qui più che da nuovi innesti“.
Chi, dei nuovi arrivati, lo ha invece piacevolmente sorpreso sono stati Skriniar, finito nel mirino dei top club europei, e Cancelo: “Credo che lo slovacco abbia sorpreso un po’ tutti mentre il portoghese, dopo le difficoltà iniziali, sta venendo fuori bene”.

Consulta anche:

Fantacalcio, Scarica gratuitamente la nostra Guida all’asta di riparazione
 

? Pillola di Fanta

Joao Cancelo è arrivato all’Inter nell’affare che ha portato Kondogbia al Valencia. Dopo le difficoltà iniziali il giocatore classe 1994 sta mostrando tutto il suo talento e potrebbe essere l’arma in più dei nerazzurri in questa seconda parte della stagione. Per il momento ha collezionato 10 presenze conditi da 2 cartellini gialli. SPIRAGLIO PER IL FUTURO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A