Seguici su

Calcio estero

Mourinho: "Conte? Io non sono mai stato squalificato per il calcioscommesse"

Continuano le polemiche a distanza tra Mourinho e Conte, col portoghese che accusa il tecnico del Chelsea di essere stato indagato per il calcioscommesse

La schermaglia tra Mourinho e Conte è arrivata al suo terzo atto. Dopo che l’allenatore dei Red Devils ha dichiarato di non essere un tecnico che fa “il pagliaccio a bordocampo” – accusando forse gli allenatori più focosi come Conte di atteggiamenti troppo vivaci – e dopo che il tecnico dei Blues ha risposto a queste accuse dicendo che il collega portoghese probabilmente “soffre di demenza senile”, sono arrivate queste dichiarazioni dello Special One.
Non lo stavo accusando di essere un pagliaccio, stavo parlando di me stesso, dicendo che non devo comportarmi come un pagliaccio per mostrare la mia passione, che è sempre tanta anche se non la esterno. Non ho bisogno di Conte per ricordarmi che in passato ho commesso degli errori e che ne farò altri in futuro. Ma una cosa è certa: non mi è mai successo di essere squalificato per calcioscommesse”.


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calcio estero