Seguici su

Serie A

Napoli-Bologna, Donadoni: "Decisioni che mettono rabbia. Koulibaly? Il braccio cambia direzione"

Roberto-Donadoni-allenatore-Bologna-sett-2017

Al termine della gara tra Napoli e Bologna, ha parlato il tecnico dei felsinei Roberto Donadoni

Dopo essere passato in vantaggio al 1′ di gioco con Palacio, il Bologna si è visto recuperare e superare dal Napoli, per il risultato finale di 3-1 in favore dei partenopei. Al termine della gara – ai microfoni di Sky Sport – ha parlato il tecnico dei felsinei Roberto Donadoni. Si parte da una breve analisi del match: “Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, diciamo che l’arbitro non voleva perdere tempo con la Var dando modo di sfruttare il suo metro di valutazione. Può anche fischiare rigore, fischia anche su Koulibaly che la prende con la mano, poi vai alla Var e dici se l’ha presa con ginocchio o ombelico. Queste sono valutazioni che mi fanno sorridere. Abbiamo fatto la partita di andata con il Napoli allo stesso livello, la prestazione dei ragazzi è stata positiva, Reina ci ha messo una pezza in un paio di circostanze da grande portiere. Poi ci sono quel paio di episodi che ti mettono rabbia, poi penso che un rigore del genere dall’ottavo posto in su viene dato e dall’ottavo in giù no“.
Donadoni ha poi proseguito parlando dell’episodio del rigore per il Napoli e del tocco di mano di Koulibaly: “Abbiamo chiesto delucidazioni all’arbitro, lui ha detto che non può valutare l’intensità, eh ma se non valutiamo l’intensità del contatto allora è chiaro che si fischia sempre rigore perchè il contatto c’è sempre. Lui, a domanda precisa, ha risposto che non può valutare l’intensità. Se Koulibaly ha la mano dietro la schiena, come spesso si dice che in area non bisogna fare volume, ma la palla gli sbatte sulla mano e se non tocca la mano dopo va in porta. Sarebbe stato solo gol, niente di particolare. Si vede che il braccio cambia direzione perchè l’impatto è abbastanza forte. Mi sembra di vivere in un altro pianeta quando vedo queste cose“.
In chiusura, su Verdi, uscito dopo pochi minuti per un problema muscolare: “Ha sentito contrarsi il muscolo al livello del gluteo, l’esame strumentale ci dirà qualcosa di più. La squadra si è disimpegnata bene, facendo una buona prestazione“.

Consulta anche

Scarica gratuitamente la guida all’asta di riparazione del fantacalcio 2017/18 in pdf
Le pagelle di Napoli-Bologna

? Pillola di Fanta

Con quello messo a segno oggi, fanno tre gol e due assist in 17 presenze per Rodrigo Palacio. L’attaccante argentino ex Inter sta vivendo una seconda giovinezza in questa stagione con la maglia del Bologna. Se continua così, la doppia cifra non è poi così impossibile da raggiungere. ESPERIENZA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A