Seguici su

Europa League

Atalanta-Borussia Dortmund, beffa nerazzurra: 1-1 e addio ottavi di Europa League

Andre-Schurrie-Hans-Hateboer-Atalanta-Borussia

Dopo aver condotto il match in vantaggio per quasi tutta la gara alla rete di Toloi risponde Schmelzer, che fa fuori l'undici di Gasperini

Da sogno a incubo. Dopo essere stata in vantaggio per oltre 80 minuti grazie alla rete di Toloi l'Atalanta saluta l'Europa League in virtù dell'1-1 contro il Borussia Dortmund, al quale sorride il successo dell'andata e accede agli ottavi di finale. Ecco il racconto del match.
Nella prima frazione i nerazzurri si buttano subito a testa bassa nell'area di rigore tedesca creando diverse occasioni, e dopo 11 minuti trova subito la rete del vantaggio. Sugli sviluppi di un corner Caldara colpisce male ma sul pallone si avventa Toloi per il quale è un gioco da ragazzi insaccare a porta praticamente vuota il gol dell'1-0. Dopo tanto pressing l'Atalanta comincia ad abbassare il baricentro e il Borussia si affaccia nella metà campo avversaria ma senza creare vere palle gol. Palle gol create ancora, invece, dalla “Dea”, con Cristante e De Roon, ma senza centrare il raddoppio. Brividi a un quarto d'ora dalla fine del primo tempo per un gol annullato ai gialloneri tedeschi per un fuorigioco giustamente fischiato al termine di un'ottima azione di rimessa prima e per un gentile omaggio della difesa orobica pochi secondi più tardi non sfruttato a dovere da Batshuayi. Per il resto poche altre avvisaglie, e così la prima parte di gara si conclude sull'1-0.
Al rientro in campo le due squadre continuano a mantenere una buona intensità ma i due portieri restano a guardare per buona parte della ripresa senza essere particolarmente impegnati. A meno di 20 minuti dalla fine Papu Gomez avrebbe la chance del k.o. definitivo ma si ipnotizzare da Burki. E come nella più impietosa delle leggi del calcio, a un gol sbagliato corrisponde un gol subito. Su un'azione confusa Berisha respinge corto e Schmelzer punisce la difesa nerazzurra col gol del'1-1. Non succede nient'altro e così i bergamaschi salutano l'Europa, dopo essere stati a lungo vicini all'impresa.

Il tabellino

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi (dall'88' Cornelius), Caldara, Masiello; Hateboer, De Roon (dall'87' Petagna), Freuler, Spinazzola; Cristante; Ilicic, Gomez. All. Gasperini
Borussia Dortmund (4-2-3-1): Burki; Toljan (dal 46′ Schmelzer), Toprak, Papastathopoulos, Piszczek; Dahoud, Sahin; Pulisic (dal 59′ Reus), Gotze, Schurrle; Batshuayi. All. Stoger
MARCATORI: all'11' Toloi, all'83' Schmelzer
AMMONITI: Papastathopoulos, Hateboer, Spinazzola, Piszczek, Burki
ASSIST:

? Pillola di Fanta 

Quarto gol stagionale, anche se inutile, quello di Rafael Toloi con la maglia dell'Atalanta. Un giocatore che a Bergamo è cresciuto davvero tanto, e che da qui a fine stagione darà sicuramente un contributo importante per cercare di centrare nuovamente l'obiettivo Europa League, anche se piuttosto proibitivo al momento. IL LATO POSITIVO

Consulta anche:

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Europa League