Europa League

Europa League, tutto su Lazio-Steaua Bucarest: orario, probabili formazioni e dove vederla

Europa League, tutto su Lazio-Steaua Bucarest: orario, probabili formazioni e dove vederla

Tutto quello che c'è da sapere su Lazio-Steaua Bucarest: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche. I biancocelesti devono ribaltare l'1-0 dell'andata

Tra meno di due giorni, gara di ritorno tra , mentre la Steaua ha pareggiato per 2-2 nel derby contro gli acerrimi rivali della Dinamo.

Come arriva la Lazio

Dicevamo di 4 sconfitte e un pareggio tra campionato e coppe, ma ieri sera contro il Verona si è rivista la vera Lazio; e soprattutto sono tornati i veri Luis Alberto e Ciro Immobile, il quale oggi compie 28 anni. Biancocelesti che in casa hanno vinto 11 partite su 17 stagionali; in Europa League hanno collezionato 2 vittorie e un pareggio. ControEuropa League, tutto su Lazio-Steaua Bucarest: orario, probabili formazioni e dove vederla la squadra rumena servirà massima concentrazione e voglia di ribaltare l'1-0 dell'andata: una missione decisamente non impossibile per la banda di Inzaghi per ridare morale anche in ottica campionato.

Come arriva la Steaua Bucarest

Il gol dell'ex Udinese Gabriel Torje, ora alla Dinamo Bucarest, nel derby della capitale rumena, ha dato il colpo decisivo ai sogni scudetto della Steaua. È il Cluj a laurearsi matematicamente campione di Romania, avendo staccato la Steaua di 4 punti. Ora le forze e le concentrazioni saranno al massimo per la gara di Europa League contro la Lazio. Arriva da 5 vittorie e 2 pareggi contro Cluj e Dinamo Bucarest appunto e anche in trasferta il rendimento non è da buttare: 10 vittorie su 18 gare stagionali, di cui 3 in Europa su 5 disputate.

La Lazio si qualifica se…

I biancocelesti hanno perso la partita d'andata per 1-0. Ciò significa che all'Olimpico devono imporsi con almeno due gol di scarto per passare il turno: 2-0, 3-1, 4-2 e così via. Nel caso in cui riuscissero a vincere con un solo gol di scarto, passerebbero gli avversari in virtù dei gol in trasferta; caso a parte l'eventuale 1-0 per i capitolini, a seguito del quale si andrebbe ai supplementari. Infine, se la Lazio pareggia o addirittura perde, si qualifica la Steaua Bucarest con qualunque risultato.

Probabili formazioni

Turnover ridotto se non addirittura azzerato per Simone Inzaghi che lancerà dal 1′ sia Luis Alberto che Immobile, in grande spolvero contro il Verona. A centrocampo si rivedrà Parolo in favore di Murgia, mentre in difesa mancheranno ben tre giocatori: Radu, Luiz Felipe e Wallace. Con ogni probabilità giocheranno , Bastos e Caceres. Non convocato nemmeno Lukaku.
Nella Steaua, Dica proporrà quasi gli stessi 11 dell'andata ad eccezione di Momcilovic al posto di Morais e Filip al per Nedelcu. Punta avanzata, ovviamente Gnohere.
Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Caceres; Basta, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Parolo, Lulic; Luis Alberto; Immobile. All. Inzaghi
Steaua Bucarest (4-2-3-1): Vlad; Benzar, Planic, Gaman, Momcilovic; Pintilii, Filip; Man, Budescu, Tanase; Gnohere. All. Dica

Orario e dove vederla in TV

Lazio-Steaua Bucarest si giocherà giovedì 22 febbraio alle 19:00 allo Stadio Olimpico di Roma. Sarà trasmessa in diretta esclusiva su Sky, al canale Sky Sport 3 (203). La gara sarà visibile anche in streaming grazie al servizio Sky Go.

Precedenti e statistiche

L'unico precedente tra le due squadre in gare ufficiali è proprio quello dell'andata: 1-0 per i rumeni. Altrimenti bisogna risalire ad un'amichevole del 1960, quando sempre la Steaua vinse per 4-1 all'Olimpico. Quattro i precedenti con squadre rumene per i biancocelesti; i primi due risalgono al 2007/08 quando la Lazio, in Champions, riuscì a imporsi sulla Dinamo Bucarest, allora capitanata da Stefan Radu: 1-1 all'Olimpico e 1-3 in trasferta. Gli ultimi due appartengono al 2011/12 quando in Europa League, quando il Vaslui riuscì a fermare i capitolini, sia all'andata che al ritorno nella fase a gironi.
Ben 12 i gol fatti dai capitolini in questa edizione dell’Europa League, 10 quelli segnati dalla Steaua; sono 7 invece i gol subiti da entrambe le squadre.

Consulta anche:


Alessandro Allevi

Gioco a Football Manager da quando nel 2007 avevo 14 anni: con le squadre minori mi piace prendere in prestito giovani talenti e farli sbocciare, ma anche dare una nuova linfa a grandi giocatori sulla via del tramonto. Sogno nel cassetto? Scovare il nuovo Bobby Firmino e un giorno poter dire "io ne avevo parlato per primo".

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

37 21 6 10 31 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

37 16 9 12 14 57
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Europa League