Seguici su

Europa League

Europa League, tutto su Steaua Bucarest-Lazio: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza-gol-Europa-League-Ciro-Immobile

Tutto ciò che c’è da sapere sull’andata dei sedicesimi di Europa League tra Steaua Bucarest e Lazio: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Tornano le coppe europee dove le squadre italiane sono ancora tutte in corsa. Se in Champions abbiamo Juventus e Roma, in Europa League ci sono ben quattro squadre a rappresentare l’Italia: Milan, Napoli, Atalanta e Lazio. I biancocelesti dovranno vedersela contro l’FCSB o meglio conosciuta come Steaua Bucarest; la squadra rumena fu costretta a cambiare nome quando, il 31 marzo 2017, il tribunale supremo accolse uno dei tanti ricorsi del Ministero della Difesa rumeno, obbligando la società a rinunciare alla denominazione “Steaua”.

Come arriva la Steaua Bucarest

Il campionato rumeno è ripreso a febbraio dopo un mese e mezzo di pausa. In campionato la Steaua è seconda in classifica e nelle ultime 5 partite ha ottenuto 4 vittorie e un pareggio, nell’ultima contro il Cluj primo. Una formazione, quindi, decisamente in ottima forma e che sfrutterà il fattore casa per vincere contro la Lazio: in casa, in campionato hanno collezionato 8 vittorie e 4 pareggi, mentre in Europa League hanno perso solamente contro il Lugano, con la qualificazione già in tasca. Proprio per questa sconfitta, in Europa League sono arrivati secondi, dietro il Viktoria Plzen.

Come arriva la Lazio

Periodo decisamente più negativo per i biancocelesti, che sembrano essere entrati in un periodo di crisi dopo l’ottima stagione disputata finora. In campionato, gli uomini di Inzaghi vengono da tre sconfitte consecutive contro Milan, Genoa e Napoli; lo spogliatoio scricchiola come dimostra il caso Felipe Anderson, che sembra rientrato. Luis Alberto e Immobile hanno staccato la spina, al pari di Milinkovic-Savic, ma contro la Steaua servirà concentrazione e coesione per non doversi ritrovare poi in difficoltà alla gara di ritorno dell’Olimpico.

Probabili formazioni

La Steaua gioca con il 4-2-3-1 e attenzione a Gnoheré, capocannoniere in Romania con 12 gol e a capitan Tanase che ne ha realizzati ben 9. Occhio anche a Cristian Budescu, autore di 6 reti in campionato e ben 3 in Europa League; potrebbe essere schierato a gara in corso.
Simone Inzaghi opterà per il turnover, lasciando in panchina gli spenti Luis Alberto e Immobile per Nani e Caicedo. A centrocampo Murgia potrebbe rilevare Milinkovic-Savic, mentre in difesa potrebbe scoccare l’ora di Caceres ala posto di Wallace. Gara particolare per Radu che vivrà la partita con la Steaua come un derby, avendo vestito la maglia della Dinamo Bucarest per quasi 10 anni.
Steaua Bucarest (4-2-3-1): Nita; Enache, Larie, Balase, Momcilovic; Popescu, Nedelcu; Man, Achim, Tanase; Gnoheré. All. Nica
Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Caceres, Bastos, Radu; Basta, Murgia, Leiva, Lulic, Lukaku; Nani; Caicedo. All. Inzaghi

Orario e dove vederla in TV

Steaua-Lazio si giocherà giovedì 15 febbraio alle 21:05 all’Arena Națională di Bucarest. La partita verrà trasmessa in chiaro su TV8, sarà possibile inoltre vederla sulla piattaforma satellitare Sky sui canali Sky Sport 3 HD (canale 203) e Sky Calcio 2 (canale 252). La partita sarà visibile in streaming su SkyGo per gli abbonati.

Precedenti e statistiche

Mai Lazio e Steaua si erano incontrate in gare ufficiali: unico precedente un’amichevole del 1960 terminata 4-1 per i rumeni all’Olimpico. Quattro i precedenti con squadre rumene per i biancocelesti. I primi due risalgono al 2007/08 quando la Lazio, in Champions, riuscì a imporsi sulla Dinamo Bucarest, allora capitanata da Stefan Radu: 1-1 all’Olimpico e 1-3 in trasferta. Gli ultimi due appartengono al 2011/12 quando in Europa League, quando il Vaslui riuscì a fermare la Lazio, sia all’andata che al ritorno nella fase a gironi.
Ben 12 i gol fatti dai capitolini in questa edizione dell’Europa League, 9 quelli segnati dalla Steaua; sono 7 invece i gol subiti da entrambe le squadre. La Lazio è arrivata prima in classifica superando compagini come Nizza, Zulte Waregem e Vitesse; la Steaua è arrivata seconda alle spalle del Viktoria Plzen, ma davanti a Lugano e Hapoel Beer Sheva.

Consulta anche:

Il programma completo dei sedicesimi di finale di Europa League
 

Fonte foto: twitter.com/OfficialSSLazio

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Europa League