Seguici su

Fantacalcio

Fantacalcio, top&flop della 26^ giornata: Milinkovic-Savic show, Cragno serata nera

milinkovic-savic lazio

Questi i tre giocatori migliori e i tre peggiori del turno appena concluso, tra sorprese e conferme

TOP

SERGEJ MILINKOVIC-SAVIC

Il talentino della Lazio, che oggi compie 23 anni, ha deciso di farsi un regalo di compleanno in anticipo: doppietta al Sassuolo per la gloria personale e 3 punti per la Lazio per fare felici tutti. Gol da fuori area per aprire il match contro il Sassuolo e colpo di testa per chiudere la faccenda. Ce ne è per tutti i gusti. Inzaghi e i compagni lo coccolano, la dirigenza si frega le mani con il valore del suo cartellino che continua a salire mentre i fantallenatori gongolano. Investimento sicuro. Voto 8 (+6)

MATTIA VALOTI

L’Hellas Verona riaccende le sue speranze salvezza grazie alla doppietta di Mattia Valoti che segna così le sue 2 prime reti in questo campionato. Lui apre e chiude il match contro il Torino quando le cose sembravano ormai essersi complicate per i padroni di casa. Pecchia trova forse il jolly d’attacco che gli serviva mentre chi ha scelto di puntare su di lui al fantacalcio, magari – qualche nostalgico – solo per esser figlio d’arte, adesso sorride e si gode i bonus. Come papà ma qualche anno dopo. Voto 7,5 (+6)

ANTE BUDIMIR

Tornato a “casa” al Crotone dopo la parentesi – non molto fortunata – con la maglia della Sampdoria, Budimir continua a meritarsi il titolo di bomber della squadra calabrese. Nella sfida salvezza contro la SPAL prima pareggia i conti poi accorcia le distanze ma alla fine i suoi sforzi saranno vani. Zenga può contare sull’ariete croato per ripetere l’impresa compiuta da Nicola lo scorso anno. Dopo qualche errore di troppo sotto porta, invece, lui ritrova gol e morale mentre i fantallenatori rivedono bonus. Provarci sempre. Voto 7 (+6)

FLOP

ALESSIO CRAGNO

Non una serata da ricordare per lui, specie dopo le dichiarazioni della vigilia. Il suo Cagliari cade sotto i bombardamenti del Napoli capolista. Per 5 volte recupera la palla dal fondo della propria porta e solo la buona sorte evita un malus peggiore per i fantallentori. Per chi lo ha schierato titolare non resta che sperare sulla riserva, chi lo ha messo in panchina può tirare un sospiro di sollievo. Buoni propositi non mantenuti. Voto 5 (-5)

DOMENICO BERARDI

Che fine ha fatto il talento ammirato nelle prime uscite del Sassuolo? Se lo chiedono in tanti. Tifosi neroverdi su tutti ma con loro anche la dirigenza che vede – piano piano – svanire le plusvalenze. Il tecnico della squadra continua a dargli fiducia sperando sia quello di cui ha bisogno per ritrovarsi. Lo sperano davvero tutti, fantallenatori che hanno puntato su di lui pensando che questo sarebbe stato – finalmente – il suo anno. L’anno del rilancio. Ma forse sarà il prossimo. Intanto il nervosismo si impadronisce di lui e rimedia anche un cartellino rosso. Perdersi per poi ritrovarsi. Voto 4 (-1)

ALEX CORDAZ

Il capitano del Crotone sicuramente avrebbe voluto essere protagonista nella gara contro la SPAL in maniera differente. Per 3 volte la sua porta viene violata e i rossoblù commettono un passo falso in una delle partite – per loro – più importanti della stagione. Per una nuova impresa bisogna fare di più. Non un gran turno per tanti portieri ma chi ha schierato il 35enne estremo difensore deve sperare in tanti bonus dal resto della formazione per compensare. Doppio malus. Voto 5 (-3)
 
 


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Fantacalcio