Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Benevento, ecco Tosca: duttilità in difesa per De Zerbi

FANTACALCIO-FANTASCHEDA-ALIN-TOSCA-BENEVENTO

Dalla Liga il rinforzo per la difesa dei sanniti. Tutto su Tosca per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Tra i tanti volti nuovi del Benevento nel mercato di gennaio c’è Alin Tosca, terzino sinistro in arrivo in prestito dal Betis Siviglia dopo aver vinto quattro titoli in Romania. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e la continuità di rendimento. Insomma, tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

CHI È TOSCA

Tosca nasce ad Alexandria – in Romania – il 14 marzo 1992. Muove i primi passi calcistici nelle giovanili dello Steaua Bucarest. Nel 2010 viene mandato in prestito all’Unirea Urziceni, mentre l’anno dopo gioca nelle file del Navodar. Nel 2012 approda al Vitorul, dove totalizza 56 presenze. Dopo due anni ritorna nel club in cui è cresciuto, rimanendo fino al 2017. Con l’FCSB scende in campo 96 volte e il suo unico gol in carriera, qui vince due Coppe di Lega, un Campionato Rumeno e una Coppa di Romania. Nel gennaio del 2017 passa al Betis Siviglia, e colleziona 25 presenze prima di approdare al Benevento, in Serie A.
Il difensore sannita è stabilmente nel giro della nazionale rumena, in tutto ha giocato 10 gare a cui si sommano le 9 con la nazionale under 21.

FANTACALCIO: RUOLO, CARATTERISTICHE E RENDIMENTO 5

Tosca è un terzino sinistro naturale, ma riesce ad adattarsi anche come difensore centrale. All’occorrenza ha giocato anche sulla fascia destra. Preferisce la zona difensiva a quella offensiva.

FANTACALCIO: INDICE DI TITOLARITA’ 6

Considerata la sua esperienza arriva in Italia per giocare, può tornare molto utile a De Zerbi per la sua duttilità. Ha già esordito da titolare in Serie A, potrebbe rendersi protagonista in breve tempo. L’ambientamento nel nuovo campionato sarà decisivo per il suo rendimento.

FANTACALCIO: INCLINAZIONE AI BONUS 4,5

Nella sua carriera ha segnato un solo gol e fornito tre assist. Se si cercano bonus per la difesa meglio guardare altrove.

FANTACALCIO: FREQUENZA MALUS 6,5

In 221 partite ha rimediato solo un rosso – per doppia ammonizione – e 26 cartellini gialli. Un bottino discreto considerato il suo status di difensore.

FANTACALCIO: FREQUENZA AGLI INFORTUNI 5,5

Nella prima parte di questa stagione ha subito un infortunio alla mano che lo ha costretto a saltare 6 partite. In precedenza – con la maglia dell’FCSB – ha subito un’operazione al piede che lo ha tenuto fuori per un mese e mezzo, intervento dal quale si è ripreso al 100%.

FANTACALCIO: PRENDERE TOSCA? 5,7

Non è un giocatore che si infortuna spesso, ma difetta in zona bonus. Potrebbe conquistare presto la titolarità, ma il suo rendimento preoccupa. Meglio puntare su altri profili.

LA FANTASCHEDA DI TOSCA

Caratteristiche: 5
Titolarità: 6
Bonus: 4,5
Malus: 6,5
Infortuni: 5,5
Fantavalore: 5,7
Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni
Consulta tutte le fantaschede dei nuovi arrivati in Serie A

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Fantaschede