Seguici su

Serie A

Inter-Bologna, la gioia di Karamoh: "Il gol più importante della mia carriera"

Karamoh-Inter

L’attaccante francese ex Caen ha parlato al termine del match col Bologna, deciso dalla sua prima rete in Italia

Titolare a sorpresa e poi autore del goal decisivo. Il pomeriggio di Yann Karamoh è stato a dir poco perfetto: il classe 1998 ha rispettato le attese di Massimo Moratti, prendendo per mano l’Inter e portandola verso gli agognati tre punti. Il man of the match della sfida con il Bologna è stato intervistato al termine della gara da Mediaset Premium:
“E’ stata una grandissima emozione per me, ringrazio il pubblico. Non dormirò staserà per il gol che ho fatto, non potevo chiedere di meglio in questo esordio da titolare. Mi sono esercitato spesso in allenamento negli anni anche con il sinistro, per cui sono contento di aver raccolto i frutti del mio lavoro. Ringrazio la squadra e i compagni, sono giovane e devo ancora lavorare tanto, deciderà il mister quando mandarmi in campo”.
L’attaccante ex Caen ha risposto anche alle domande di Sky Sport:
Questo è il gol più importante della mia carriera, è il primo in Italia e arriva in un momento chiave per la squadra e per me perché non giocavo da molto. Ho bisogno di giocare come tutti i calciatori al mondo, ma poi chiaramente è l’allenatore a scegliere. Prima della partita non ho parlato con l’allenatore in modo particolare, mi ha detto solo di scaldarmi, che la mia velocità sarebbe stata utile e di giocare bene il pallone con i compagni, ciò che sarebbe stata la cosa più importante. Il fatto che sia partito dal 1′ è stata una sorpresa, ma credo che con gli allenamenti e l’impegno sia un passo naturale. C’è stato un infortunio e ho giocato io”.
Sui fischi a Brozovic: “Chiaro che per lui è stata una situazione complicata, causata dalla dinamica strana che si è creata da dicembre, per via dei risultati. Non dobbiamo però cercare scuse, non è colpa dei tifosi se facciamo male ma di ciò che non mettiamo sul campo da gioco”.

? Pillola di Fanta

Karamoh è proprio il tipo di giocatore che in questo momento serve all’Inter. Un giocatore giovane, fantasioso, che non ha paura di sbagliare e tentare di dribbling. Tutte caratteristiche che sono mancate ai nerazzurri nelle ultime settimane, schiavi di un’importante difficoltà nel costruire gioco. FRESCO


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati