Seguici su

Fantacalcio

Napoli-Lazio, gol di Mario Rui o Zielinski? La decisione per il fantacalcio

Mario-Rui-difensore-Napoli

Il gol del momentaneo 3-1 partenopeo resta un mistero in ottica fantacalcistica: la deviazione del polacco in rete crea discussioni sulla paternità del gol

Nella serata di ieri il Napoli è tornato in vetta alla classifica grazie al roboante successo per 4-1 sulla Lazio. Una serata ricca di emozioni e colpi di scena, su tutti un episodio legato alla rete del momentaneo 3-1 degli azzurri. Sull’insidioso tiro partito da fuori area del terzino Mario Rui è arrivata infatti una leggera deviazione da parte di Piotr Zielinski, in seguito alla quale il pallone si è insaccato alle spalle di Strakosha. Resta in forte discussione la paternità della realizzazione. La Lega di Serie A ha espresso una linea chiara sulla questione attraverso un comunicato, motivando la decisione di assegnare il gol a Mario Rui.
“Viene assegnata a Mario Rui la paternità del terzo gol del Napoli contro la Lazio. E’ infatti il terzino sinistro l’autore del tiro che impatta, nella sua traiettoria verso la porta difesa da Strakosha, la gamba di Zielinski al minuto 56. Nelle conclusioni indirizzate nello specchio e deviate da un compagno di squadra, come previsto dalle Linee Guida della Lega Serie A, bisogna valutare, per poter assegnare il gol all’autore dell’ultimo tocco, la sua effettiva volontà di intervenire sul pallone. Dalle immagini si vede invece, chiaramente, che il numero 20 della formazione di Sarri viene colpito fortuitamente dal pallone per cui, nonostante la sua deviazione sia decisiva per spiazzare il portiere della Lazio, la rete viene attribuita al compagno Mario Rui in base al criterio 2A del Regolamento.
Esistono quattro precedenti, uno del 2011, due del 2013 e uno del 2015, che possono essere richiamati per validare la decisione presa. Il 19 febbraio 2011 in Inter-Cagliari venne assegnato gol a Kharja in quanto sul suo tiro il tocco di Ranocchia fu ritenuto non volontario, in Cagliari-Sampdoria del 22 settembre 2013 De Silvestri segnò con deviazione palesemente involontaria di Gabbiadini, in Genoa-Torino del 30 novembre 2013 stessa dinamica nell’attribuire la rete a Farnerud nonostante la deviazione decisiva di El Kaddouri che si stava spostando per evitare di essere colpito dal compagno. Infine il più recente, il 6 dicembre 2015, la famosa diatriba tra Badelj e Kalinic, risolta in favore del primo per gli stessi motivi spiegati sopra”.
Non è dello stesso avviso, invece, la Gazzetta dello Sport. Il quotidiano rosa attribuisce il gol a Zielinski, che a prescindere da ogni discorso o regolamento è l’effettivo realizzatore del 3-1 partenopeo. Inoltre non è stato attribuito alcun assist a Mario Rui.

Consulta anche:

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Fantacalcio