Seguici su

Serie A

Serie A, tutto su Sampdoria-Hellas Verona: orario, probabili formazioni e dove vederla

Curva-tifosi-Sampdoria

Tutto quello che c’è da sapere su Sampdoria-Hellas Verona: come arrivano le squadre, i precedenti e le statistiche

Due squadre con morale e obiettivi completamente opposti si affronteranno allo stadio Luigi Ferraris di Genova. I blucerchiati sono in piena lotta per un posto che potrebbe valere l’accesso alla prossima Europa League mentre i gialloblù sono impegnati – con il coltello fra i denti – nella battaglia per non retrocedere nella serie cadetta. Ma quella di domenica sarà una partita particolare, almeno sotto il profilo del tifo. I supporter di Sampdoria e Hellas Verona sono infatti legati da un gemellaggio iniziato nel 1973. Tutto lo stadio, gradinata sud inclusa, è pronto a colorarsi di “gialloblucerchiato”.

Come arriva la Sampdoria

La banda Giampaolo non vuole arrestare la propria corsa verso traguardi ambiziosi per continuare a confermarsi squadra rivelazione di questa stagione. Le mura amiche dello stadio di casa hanno rappresentato l'arma in più dei blucerchiati in questa stagione e contro i gialloblù cercheranno di non invertire questa tendenza. Dopo la vittoria contro la Fiorentina sono arrivati due pareggi – entrambi con il punteggio di 1-1 – contro Roma e Torino seppur maturati in circostanze diverse. Il distacco delle inseguitrici è sempre più risicato e 3 punti contro il Verona sono una necessità se si vuole continuare ad inseguire il sogno europeo.

Come arriva l’Hellas Verona

Dopo il successo esterno contro i viola, i ragazzi di Pecchia sono caduti in casa contro la Roma. La società, nonostante i risultati altalenanti e spesso non positivi, continua a ribadire la fiducia nel tecnico. Dall'ambiente gialloblù, sempre in ritiro e in silenzio stampa, non trapelano indiscrezioni ma gli umori in casa gialloblù non sono dei migliori e nervi restano parecchio tesi. 

Orario partita e dove vederla

La partita che si disputerà allo stadio Luigi Ferraris di Genova, con calcio di inizio previsto per le ore 15, sarà visibile in esclusiva per gli abbonati a Sky, canale Sky Calcio 3 (253). L'evento sarà disponibile anche in streaming sulla piattaforma SkyGo.

Probabili formazioni

Giampaolo dovrà fare a meno di Praet, , e del nuovo arrivato Belec che sconterà l'ultima delle 2 giornate di squalifica inflittagli quando ancora militava nelle file del Benevento. Out anche Ramirez che nella scorsa gara casalinga contro il Torino ha ricevuto la 4^ ammonizione. A prendere il suo posto dovrebbe essere Caprari. In attacco l'unico certo della maglia da titolare è Quagliarella. Zapata è infatti alle prese con la febbre e il giovane Kownacki si candida per partire dal primo minuto. Strinic dovrebbe tornare al suo posto sulla fascia sinistra ma qualora non dovesse farcela Murru è pronto a sostituirlo. Dubbio a centrocampo per il tecnico dove salgono le quotazioni di Verre: a fare le spese potrebbe essere Barreto.
Pecchia , punterà su Kean come punta centrale. In attacco anche Matos è sicuro del posto da titolare mentre il terzo posto disponibile dovrebbe essere occupato da Petkovic. A centrocampo ci sarà spazio per Calvano, favorito su Valoti e Aarons, che nel match contro la Roma è stato il più votato dai tifosi nel contest Cuore Gialloblù. 
Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Barreto, Torreira, Linetty; Caprari; Quagliarella, Kownacki  All.: Giampaolo
Verona (4-3-3): Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Buchel, Calvano, Matos; Petkovic, Kean All.: Pecchia
Consulta tutte le probabili formazioni per il prossimo turno di Serie A

Precedenti e statistiche

Il Ferraris, fortino dei blucerchiati, potrebbe essere davvero l'elemento chiave del match. Possono sorridere i sampdoriano anche guardando le statistiche: solo una sconfitta casalinga nella massima serie contro i veronesi nel lontano 1972 e mai battuta nelle ultime 6 gare a Marassi con un bottino fatto di 4 vittorie e 2 pareggi. A favore della formazione di Genova anche il bilancio delle sfide totali con 14 risultati positivi. Sette pareggi chiudono questa speciale classifica.
Anche sulla carta, i favori del pronostico non sembrano essere a favore del Verona. La squadra di Pecchia infatti tende a subire maggiormente negli ultimi 30 minuti di gioco, proprio l'intervallo di tempo favorito dai blucerchiati per andare a segno. 
In attacco Matos, arrivato in gialloblu nel mercato invernale, ha segnato la sua prima rete in A proprio contro la Sampdoria nel 2015 quando indossava la maglia del Carpi, mentre Duvan Zapata ha segnato la sua ultima doppietta campionato nel 2014 e a farne le spese furono i veronesi.

Consulta anche:

Consulta l'elenco di tutti gli squalificati e gli indisponibili per il prossimo turno di Serie A
Consigli fantacalcio sempre aggiornati


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A