Seguici su

Europa League

Europa League, tutto su Napoli-Lipsia: orario, probabili formazioni e dove vederla

esultanza-gol-Lorenzo-Insigne-Napoli

Tutto quello che c’è da sapere su Napoli-Lipsia, la gara di andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Come arrivano le squadre, i precedenti e le statistiche

Siamo finalmente arrivati alla fase decisiva della stagione. Ed inizia subito col botto. Sia Napoli che Lipsia arrivano dalla Champions League, poiché entrambe clamorosamente eliminate dai rispettivi gironi. I partenopei si sono classificati terzi dietro alla corazzata Manchester City e alla sorpresa Shakhtar Donetsk, mentre i tedeschi hanno fatto lo stesso dietro Besiktas e Porto. La sfida valida per i sedicesimi di finale di Europa League si preannuncia essere scoppiettante e ricca di colpi di scena. Entrambe le formazioni giocano a calcio e propongono uno stile frizzante: sarà senza dubbio uno dei turni più affascinanti. Chi uscirà vincitore da questo confronto, avrà concrete possibilità di arrivare fino in fondo.

Come arriva il Napoli

La squadra di Maurizio Sarri sta tenendo un cammino impressionante in Serie A. Ancora avanti rispetto alla Juventus, i partenopei arrivano da 8 vittorie consecutive in campionato. L’ultima è stata davvero significativa: sotto di un gol dopo pochi minuti e con ancora il peso della notizia di Ghoulam, Insigne e compagni sono riusciti a rimontare e a rifilare 4 gol alla Lazio. Il Napoli sta davvero bene dal punto di vista mentale, ed arriva preparato ad un appuntamento così importante. L’unico problema è la rosa corta: alle riserve non all’altezza dei titolari, si aggiunge qualche acciacco di troppo. Se Sarri riuscirà però a gestire bene il turnover, il Napoli ha tutto per togliersi delle soddisfazioni importanti anche in Europa.

Come arriva il Lipsia

Il Lipsia sta facendo una grandissima stagione in Bundesliga. Da un paio d’anni ormai è protagonista in Germania, e con il suo calcio veloce e spontaneo fa sognare una città intera. Con una squadra dall’età media di 24 anni, attualmente è secondo in campionato davanti al Borussia Dortmund, dietro solo al grande Bayern Monaco. La squadra di Hasenhüttl arriva da 2 vittorie consecutive, e da 10 punti nelle ultime 5 partite. Guidata dai talenti di Forsberg e Werner, i tedeschi sono sicuramente una formazione temibile. In compenso, davanti sono pericolosi, ma dietro vacillano un po’. Passare questo turno darebbe loro una carica emotiva incredibile, che li trasformerebbe in una delle pretendenti al titolo.

Orario partita e dove vederla

La gara di andata dei sedicesimi di finale di Europa League tra Napoli e Lipsia si giocherà giovedì 15 febbraio alle ore 21.05. La partita sarà trasmessa in esclusiva sulla piattaforma satellitare Sky, quindi sui canali Sky Calcio 1 HD (251) e Sky Sport 1 HD (201). Per tutti gli abbonati Sky sarà possibile assistere al match anche in streaming attraverso il servizio SkyGo.

Probabili formazioni

Il grande assente tra i padroni di casa è Mertens, perché squalificato. Il belga non è neanche al meglio fisicamente: motivo in più per riposare e farsi trovare pronto per la gara casalinga di domenica contro la Spal. Al suo posto ci sarà quindi Callejon, ed uscirà dalla panchina Ounas. In forte dubbio anche il capitano Marek Hamsik a causa del mal di schiena: come lui anche Jorginho e Allan devono recuperare le forze. Probabile dunque un turnover totale in mediana: dentro Diawara, Zielinski e Rog. Dietro sarà invece il turno di Maggio al posto di Mario Rui, con Hysaj dirottato a sinistra. Centrale, infine, dovrebbe star fuori ancora Albiol: al fianco di Koulibaly sarà confermato Tonelli. Tra gli ospiti, invece, solito 4-4-2 in cui Werner e Poulsen saranno le due punte. A centrocampo ci saranno sia Keita che Kampl, a cui il Napoli dovrà star molto attento. Il talento cristallino di Forsberg, invece, appena tornato da un lungo stop, dovrebbe accomodarsi in panchina: al suo posto sulla corsia di sinistra ci sarà Bruma.
Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Tonelli, Koulibaly, Hysaj; Rog, Diawara, Zielinski; Ounas, Callejon, Insigne All. Sarri
Lipsia (4-4-2): Gulacsi; Laimer, Orban, Upamecano, Klostermann; Kampl, Keita, Ilsanker, Bruma; Poulsen, Werner All. Hasenhüttl

Precedenti e statistiche

Non esistono precedenti tra Napoli e Lipsia. Tuttavia, i partenopei hanno già giocato nella città tedesca. Nel 1988, infatti, gli azzurri hanno affrontato il Lokomotiv Lipsia – squadra che non ha nulla a che fare con quella odierna – in una doppia sfida nell’allora Coppa Uefa. Il Napoli pareggiò 1-1 in Germania e vinse 2-0 al San Paolo, superando così il turno. Vista l’occasione, si può quantomeno dire che la città porti bene al club campano. Infatti, fu proprio il Napoli ha portare a casa il trofeo in quella stagione.

Consulta anche:

IL TABELLONE COMPLETO DEI SEDICESIMI DI FINALE DI EUROPA LEAGUE
 
 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Europa League