Seguici su

Serie A

Verona, Spal e Benevento: da neopromosse a retrocesse il passo è breve

Formazione-Spal

Passare dal Paradiso all’Inferno il passo può essere davvero breve: Verona, Spal e Benevento rischiano di dover già salutare la Serie A

Se il campionato finisse oggi le tre retrocesse sarebbero Spal, Verona e Benevento. Da quando il campionato è a 20 venti squadre – dalla stagione 2004-05 – non è mai successo che tutte e tre le squadre neopromosse scendano in Serie B dopo un solo anno di militanza nel massimo campionato. Una curiosità, una coincidenza forse, ma anche un dato che deve fare riflettere.
La retrocessione di tutte e 3 le neopromosse sottolineerebbe ancora di più quanta differenza ci sia in Italia tra la Serie A e la serie cadetta. Un gap difficile da colmare, specie se gli introiti delle società sono così diversi tra una categoria e l’altra. Non è un caso che una delle poche squadre che in questi anni è riuscita a salire dalla B e a dare un serio progetto alla propria società sia il Sassuolo di Squinzi, proprietario della Mapei, la principale azienda italiana produttrice di materiali chimici per l’edilizia.
Da 6 anni almeno una neopromossa all’anno – delle tre che alla fine di ogni stagione salgono dalla Serie B – non è riuscita a rimanere in Serie A. Ultima in ordine cronologico il Pescara, salito dalla Serie B con Oddo nella stagione 2015-16, ma retrocesso l’anno successivo con lo stesso Oddo prima e Zeman poi.
Nessuno si aspettava i fasti della stagione 2007-08, quando le tre neopromosse chiusero tutte nella parte sinistra della classifica. Ma lì si trattava di Juventus, Napoli e Genoa, un caso a parte. All’estremo opposto sembrava difficile fare peggio rispetto alla stagione 2015-16. In quel caso a salire in Serie A furono Carpi, Frosinone e Bologna. Gli unici a salvarsi furono i felsinei, mentre gli emiliani e i laziali – pur combattendo fino all’ultimo – furono costrette a salutare la massima categoria. Oltre a questi due casi, va ricordata la stagione 2006-07, quando si salvarono tutte e tre le squadre salite dalla serie cadetta: Atalanta, Catania e Torino.

Fonte foto: twitter.com/spalferrara

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A