Seguici su

Calciomercato

Balotelli: "Io come Neymar e Dybala. All'Inter tornerei subito, al Milan no"

Mario-Balotelli-Nizza

L’attaccante, in scadenza di contratto col Nizza, parla di futuro e passato, strizzando l’occhio alla Nazionale

Banale non fa rima con Balotelli. Né sul campo, né fuori. Non potevano esserlo le sue confessioni a Sport Week, il settimanale della Gazzetta dello Sport, a cui l’attaccante del Nizza affida le sue sensazioni, a poche settimane dalla scadenza del suo contratto. A partire dal suo valore. “Cento milioni? Non li valgo, perché nessuno vale tanto. Da qualche anno le cifre dei trasferimenti sono sballate. Messi e Ronaldo sono di un altro livello, ma io posso stare con Neymar, Griezmann e Dybala. Solo che loro hanno vinto di più”. Per accaparrarsi il centravanti ex Inter e Milan, però, non sarà necessario sborsare una cifra “sballata”. “Chi mi prende fa un affare: a giugno mi scade il contratto, quindi valgo zero“.
Balotelli, autore di una stagione da 22 gol in 30 partite, di cui 14 reti in 20 presenze in Ligue 1, si sente finalmente maturato. “Si vede che lo sono. Sarà l’età e sarà che ora ho due figli e le responsabilità aumentano. Faccio una vita più tranquilla: sto bene a casa e con i miei figli“.
L’annata positiva e il contratto in scadenza hanno riacceso l’interesse di tanti team – anche in Serie A – nei confronti dell’attaccante. “Non credo che il Napoli abbia fatto offerte per me: a De Laurentiis non sono mai stato simpatico. Inter? Ci tornerei subito, è un grande club con tifosi fantastici, impossibile dirgli di no. Non so se ci sarebbero problemi, visto che tutti ormai sanno che tifo Milan. Anche la Roma è una destinazione piacevole. Juventus? Mi fa strano essere accostato a loro. Ci ho parlato una sola volta; loro mi volevano, io dissi di no“.
A proposito di Milan; Balo esclude un eventuale ritorno in rossonero. “Non tornerei. Non ce l’ho con i tifosi, anzi, sono pazzo per la curva del Milan. Ma la società mi ha mandato via in malo modo. Tornerei solo con Galliani. Ma visto che lui non tornerà…“.
Balotelli parla anche di Nazionale, dopo la rumorosa esclusione subita dal Ct Di Biagio. “Conte e Ranieri sono due tecnici che hanno carisma per fare il commissario tecnico. Ma io ho un papà calcistico che è Roberto Mancini: mi piacerebbe che fosse lui il prescelto“.

? Pillola di Fanta

Nella sua ultima stagione in Serie A, Balotelli ha disputato 20 partite segnando un solo gol, all’Udinese. Quest’anno in Francia con lo stesso numero di partite ha timbrato 14 volte risultando spesso e volentieri decisivo. Ora il suo contratto è in scadenza, e… A VOLTE RITORNANO


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calciomercato