Seguici su

Champions League

Champions League, tutto su Roma-Shakhtar Donetsk: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Dzeko-Alisson-Roma

Tutto quello che c’è da sapere su Roma-Shakhtar Donetsk: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Allo stadio Olimpico, i giallorossi cercheranno di entrare nel club delle migliori 8 d’Europa. Ribaltare il risultato dell’andata sarà l’unico pensiero dei capitolini che dopo l’esaltante cammino nei giorni non ha certo intenzione di fermare qui il proprio percorso europeo.

Come arriva la Roma

La sconfitta dell’andata, rimediata nel freddo gelido ucraino, non consentirà alla Roma di potersi permettere nuovi passi falsi. Rinvigorita dai due successi in campionato, in particolare dal 2-4 rifilato al Napoli al San Paolo, la banda di Di Francesco proverà a ribaltare il risultato e strappare il pass per i quarti di finale.

Come arriva lo Shakhtar Donetsk

Il successo ottenuto a Kharkiv nel match di andata permette agli ucraini di presentarsi a Roma con il favore dei pronostici. In campionato la squadra di Fonseca non ha rivali, è prima in classifica a +6 dalla Dinamo Kiev, ed è reduce da 3 successi di fila.

La Roma si qualifica se

I padroni di casa sono obbligati a vincere se vogliono continuare a sentire le note della Champions  League. Il gol segnato in trasferta però permette ai giallorossi di passare il turno anche solo vincendo per una rete a zero. Proteggere Alisson per mantenere la propria porta inviolata deve essere il mantra dei capitolini.

Orario e dove vederla in tv

La gara dello stadio Olimpico verrà trasmessa sulla pay tv Mediaset Premium, canale 370 ma anche in chiaro, sempre sulle reti Mediaset, su canale 5. Sarà possibile assistere alla partita anche in streaming per gli abbonati Premium attraverso l’app Premium Play. Fischio di inizio alle ore 20:45.

Probabili formazioni

Di Francesco è intenzionato a schierare la sua formazione tipo e ritrova due perdine importanti assenti nell’ultima gara di Serie A per squalifica: Dzeko e Fazio. Qualche dubbio a centrocampo dove De Rossi e Pellegrini si contendo una maglia da titolare anche se il primo sembra essere in vantaggio. Il trio Nainggolan, Under e Perotti agiranno invece a supporto della punta bosniaca.
Anche Paulo Fonseca non sembra avere troppi dubbi su quali saranno gli 11 che scenderanno in campo all’Olimpico. Con Srna ancora fuori per le questioni legate al doping, il tecnico portoghese si affiderà alla sua colonia di sud americani. Fred a centrocampo e Ferreyra in attacco supportato dal trio verdeoro Marlos, Taison e Bernard.
Roma (4-2-3-1): Allison; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi, Strootman; Under, Nainggolan, Perotti; Dzeko All.: Di Francesco
Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Butko, Kryvtsov, Rakitskiy, Ismaily; Fred, Stepanenko;  Marlos, Taison, Bernard; Ferreyra All.: Fonseca

Precedenti e statistiche

Un aiuto in più per la Roma può arrivare guardando alle statistiche. Durante il cammino in Champions League gli ucraini hanno vinto una sola volta in trasferta nella sfida contro il Feyenoord durante la fase a gironi.
Sorridono, invece, meno i precedenti europei tra le due formazioni ai giallorossi. Il bottino completo è di una vittoria nella stagione 2006/07 per i capitolini e 3 sconfitte.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Champions League