Seguici su

Europa League

Europa League, tutti i risultati degli ottavi di finale: Lazio ai quarti, Milan a casa

esultanza-gol-Stefan-de-Vrij

Tutti i risultati e i verdetti delle gare di ritorno degli ottavi di finale di Europa League: la Lazio batte la Dinamo Kiev e vola ai quarti, niente da fare invece per il Milan sconfitto ancora dall’Arsenal

Tanti gol e tanto spettacolo nelle gare di ritorno degli ottavi di finale di Europa League. In vista del sorteggio di domani, si sono decise le squadre che prenderanno parte ai quarti di finale. Delle italiane bene la Lazio, che grazie al 2-0 rifilato alla Dinamo Kiev vola ai quarti; male invece il Milan, sconfitto per 3-1 dagli inglesi dell’Arsenal. Ecco tutti i verdetti degli ottavi di finale.

Lokomotiv Mosca-Atletico Madrid 1-5

Dopo il 3-0 dell’andata, l’Atletico Madrid passeggia anche al ritorno e approda ai quarti di finale di Europa League da favorito. Ad aprire le danze ci pensa Correa, con un perfetto diagonale. Qualche minuto dopo arriva però il pareggio dei padroni di casa con Rybus, gran gol dalla distanza per il terzino. A rimettere le cose in chiaro ci pensa Saul all’inizio della seconda frazione: cross di Felipe Luis, errore difensivo e tap-in vincente del centrocampista. Al 65′ arriva il tris, grazie al rigore trasformato da Fernando Torres. Qualche minuto dopo è ancora Torres a calare il poker, su assist di Correa. A chiudere definitivamente i conti ci pensa Griezman nel finale, con un gol arrivato al termine di una grande azione corale.

Athletic Bilbao-Marsiglia 1-2

Il Marsiglia replica la vittoria ottenuta all’andata e stacca un pass per i quarti di finale. Basta un gol per tempo ai francesi per avere la meglio degli spagnoli. A sbloccare il match ci pensa Dimitri Payet su calcio di rigore. Nella ripresa è Ocampos a segnare il gol del raddoppio, dopo aver saltato un difensore l’argentino lascia partire un tiro a giro che non lascia scampo al portiere avversario. Nel finale gol della bandiera di Williams.

Dinamo Kiev-Lazio 0-2

Dopo il 2-2 dell’andata a Roma, la Lazio si impone in trasferta e vola ai quarti di finale. Lucas Leiva e De Vrij regalano ai biancocelesti il passaggio del turno. Apre le danze il centrocampista brasiliano, che lasciato tutto solo in area batte il portiere avversario di testa. A chiudere i conti ci pensa invece De Vrij nel finale di gara, ancora una volta sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Viktoria Plzen-Sporting Lisbona 2-1

Il Viktoria Plzen vince ma esce dall’Europa League. Dopo il 2-0 dei tempi regolamentari, i cechi si arrendono nei tempi supplementari ai portoghesi. Dopo pochi minuti di gioco, i ragazzi di Vrba passano in vantaggio con Bakos. Il raddoppio arriva nel secondo tempo e porta ancora una volta la firma dell’attaccante numero 23. Nel finale del primo tempo supplementare Battaglia regala però ai suoi il gol qualificazione, sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Zenit-Lipsia 1-1

Dopo aver eliminato il Napoli, il Lipsia batte anche lo Zenit e conquista i quarti di finale di Europa League. Ad aprire le danze sono proprio i tedeschi; grande filtrante di Werner per Augustin, che non lascia scampo a Lunev. Nel finale del primo tempo i russi trovano il gol del pareggio, cross di Criscito e tocco vincente di Driussi.

Arsenal-Milan 3-1

Dopo la sconfitta per 2-0 rimediata in casa, i rossoneri perdono anche in Inghilterra per 3-1 e salutano la competizione. Ad aprire le danze è proprio il Milan, grazie ad un grande gol di Calhanoglu. Pochi minuti dopo arriva però il pareggio dei Gunners, grazie ad un rigore trasformato da Welbeck. Nella seconda frazione i padroni di casa trovano anche il raddoppio con Xhaka, che complice un errore di Donnarumma porta i suoi in vantaggio. Nel finale arriva anche il tris firmato ancora Welbeck.

Lione-CSKA Mosca 2-3

Al termine di una partita ricca di gol e spettacolo, sono i russi del CSKA a gioire per il passaggio del turno. Nel primo tempo sono proprio i ragazzi di Goncharenko a portarsi in vantaggio grazie al gol di Golovin. Nel secondo tempo poi, succede di tutto. Prima i francesi trovano il pareggio con Cornet. Tre minuti dopo i russi tornano avanti grazie ad un gol di Musa. Altri quattro minuti e gli ospiti trovano anche il tris, grazie al tap-in vincente di Wernbloom. Al 72′ Diaz accorcia le distanze, ma non basta per mandare i suoi ai quarti.

Red Bull Salisburgo-Borussia Dortmund 0-0

Dopo aver eliminato l’Atalanta, i tedeschi del Borussia Dortmund si arrendono agli austriaci del Red Bull Salisburgo, che conquistano così un ticket per i quarti di finale. Partita ricca di azioni pericolose, da una parte e dall’altra, che però termina a reti inviolate.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Europa League