Seguici su

Serie A

Roma, Schick ammette: "Speravo in una stagione migliore, ma voglio giocarmela ancora. Dualismo con Dzeko è stimolante"

Patrick-Schick-Roma

Dal ritiro con la sua Nazionale, l’attaccante della Repubblica Ceca commenta la sua stagione, almeno finora, al di sotto delle aspettative

La prima stagione di Patrick Schick alla Roma si avvia verso la conclusione. Certamente, visto l’investimento fatto in estate, ci si aspettava qualcosa in più dalla punta che, alla Sampdoria, aveva incantato mezza Europa con la sua spietatezza sotto porta. E il diretto interessato ne è perfettamente consapevole: dal ritiro con la Repubblica Ceca, Schick commenta la sua situazione nella capitale, affermando di voler continuare a giocarsi le sue carte.
“Fino ad adesso le cose non sono andate come mi immaginavo, ma voglio dimostrare che merito la Roma. Ho provato a non sentire la pressione, ma non è facile. Qui è sicuramente maggiore rispetto ad altre parti. Ma non ho alcuna intenzione di andar via: farò di tutto per entrare nella formazione titolare. Non è semplice, mi manca un po’ di sicurezza in me stesso, ma abbiamo ancora delle partite davanti e voglio dimostrare il mio valore”.
Commento finale sul dualismo con Dzeko: “E’ un giocatore fortissimo. Imparo tanto e prenderò qualsiasi cosa da lui perché è un attaccante di fama mondiale. All’inizio per me ci sono stati problemi fisici che non mi aspettavo e forse avrei dovuto fare le cose più lentamente. Il mio entusiasmo era tanto, ma i muscoli non reggevano”.

Consulta anche:

? Pillola di Fanta 

Sono 14 le presenze stagionali di Schick, condite da un solo gol in Coppa Italia. Più volte chiamato in causa da mister Di Francesco, l’attaccante ceco non è mai riuscito a convincere. L’ombra di Dzeko è indubbiamente ingombrante, ma l’ex Samp ha tutte le qualità per tornare ad essere ciò che era: un attaccante capace di fare la differenza soprattutto a partita in corso, sfruttando i lanci lunghi e il contropiede. Al tecnico giallorosso il compito di recuperarlo mentalmente. CONFUSO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A