Seguici su

Serie A

[VIDEO] Napoli, Sarri ad una giornalista: "Sei donna e non ti mando a f…". Poi le scuse

Maurizio-Sarri-allenatore-Napoli

Alla domanda di una giornalista, Sarri pronuncia una frase sessista per poi scusarsi al termine della conferenza stampa

Brutto episodio quello che ha visto protagonisti Maurizio Sarri e la giornalista Titti Impronta dell’emittente Canale 21. La donna aveva chiesto all’allenatore del Napoli se il pareggio con l’Inter avesse compromesso la corsa scudetto. Sarri ha atteso una decina di secondi prima di rispondere: “Sei una donna, sei carina e non ti mando a fare in culo per questi due motivi“.
Il botta e risposta è presente nel video a partire dal minuto 2.53.

Secondo quanto riporta invece calciomercato.it, Sarri si sarebbe poi andato a scusare con la giornalista insieme al capo della comunicazione del Napoli, Nicola Lombardo.

Consulta anche:

La rassegna stampa di oggi lunedì 12 marzo 2018
La sintesi di Inter-Napoli 0-0
Le pagelle di Inter-Napoli: Mertens ci prova, male Callejon

? Pillola di Fanta

Sarri non è nuovo a uscite del genere: nel 2016, l’allora allenatore dell’Inter Roberto Mancini aveva affermato: “Sarri è un razzista e uomini come lui non possono stare nel calcio. E lui ha iniziato a inveire contro di me urlando frocio e finocchio, io sono orgoglioso di esserlo se lui è un uomo. Ma le persone così non possono stare nel calcio sennò non migliorerà mai. 60 anni, si deve vergognare“. BIIIIP


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A