Seguici su

Champions League

Champions League, cosa rischia la Roma dopo gli scontri di Liverpool

Tifosi-Roma

Ecco i possibili provvedimenti dell’Uefa contro la Roma dopo gli scontri tra i tifosi fuori dallo stadio del Liverpool

Ieri pomeriggio è arrivata una nota dell’Uefa a riguardo degli scontri tra i tifosi di Liverpool e Roma nell’andata della semifinale di Champions League. L’organizzazione calcistica ha annunciato “provvedimenti serissimi” verso il club giallorosso e i suoi tifosi. A questo punto viene dunque da chiedersi quali possano essere queste sanzioni e cosa effettivamente rischiano la Roma e i suoi sostenitori.
Precedenti simili a questo fanno pensare che la Roma possa incorrere in una grossa multa. Un’altra possibilità piuttosto concreta è quella del divieto delle trasferte per i tifosi giallorossi, anche per un periodo lungo quale potrebbe essere l’intera prossima stagione europea. Molto meno probabile invece che il club giallorosso giochi le partite casalinghe – compreso il ritorno contro il Liverpool – a porte chiuse: questo perché i fatti sono accaduti in Inghilterra. Il club di Pallotta è pronto, in caso di sanzioni considerate troppo severe, a contestare i provvedimenti. La difesa sarebbe tesa a dimostrare come ci sia stato un mancato controllo della polizia inglese.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Champions League