//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su

Serie A

Champions League, Galliani a tutto tondo: "Juventus? L'arbitro è un c…..ne. Contro il Liverpool tiferò Roma"

L’ex a.d. rossonero, ora senatore, commenta il momento delle italiane nella massima competizione continentale

Il primo amore non si scorda mai. Ed è proprio questo il caso di Adriano Galliani. L’ex amministratore delegato del Milan, dopo tanti anni di successi in rossonero, adesso si è dato alla politica ed è diventato senatore di Forza Italia, ma non non perde occasione per tornare a parlare di calcio. Argomento principale, la Champions League. Il primo commento è per l’eliminazione della Juventus dalla coppa: “A mio avviso meritavano di vincere contro il Real. Quel rigore era dubbio, e poi è stato assurdo espellere Buffon, perché significa non capire la psicologia nel calcio. In altre parole, questo arbitro è stato un c…..ne”.
Inevitabile poi il riferimento alla Roma, semifinalista di Champions quest’anno: “Ieri sono stato a cena con Gandini e il 2 maggio sarò all’Olimpico a vedere la partita contro il Liverpool. Dopo una vita al Milan io resto rossonero e in campionato siamo rivali, ma nelle competizioni internazionali siamo alleati, perché chi porta punti, li porta a tutti che consentono di avere 4 squadre italiane in Champions. Col Liverpool, poi,ha un altro sapore. Non c’ho dormito per 3 mesi, non era mai successo nella storia della coppa di perdere una finale dopo un 3-0. Quindi, forza Roma“.
Tutte le principali news sulla Champions League

? Pillola di Fanta 

Galliani ha trascorso ben 31 anni nel Milan, vincendo, tra i tanti trofei, ben 5 Champions League. Una coppa che ha un sapore particolare per l’ex a.d. rossonero, e che certamente, oltre che per l’aspetto dei punti del ranking, non può non creare orgoglio, vedendo un’altra italiana in lotta per aggiudicarsela. RE DI COPPE

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A