Seguici su

Champions League

Champions League: Juventus-Real Madrid 0-3, standing ovation per Ronaldo

gol-cristiano-ronaldo-juventus-real-madrid

La Juventus cade sotto i colpi di Cristiano Ronaldo e Marcelo, il Real Madrid vince l'andata dei quarti di finali di Champions League. Espulso Dybala, Sergio Ramos salterà il ritorno

La Juventus si inchina dinanzi a Cristiano Ronaldo, applaudito da tutto lo Juventus Stadium. Marcelo chiude i conti sullo 0-3, risultato tanto pesante quanto severo per i ragazzi Allegri che ora sono chiamati ad un miracolo al Santiago Bernabeu nel ritorno dei quarti di finale di Champions League.
Iniziano bene gli spagnoli che si portano subito in vantaggio – dopo soli tre minuti – grazie ad una imbeccata geniale di Marcelo per Isco che serve Ronaldo al centro dell'area per il tap-in. A differenze delle ultime gare, i bianconeri sono vivaci e tengono bene il campo giocando molto nella metà campo avversaria e solo una grandissima parata di Keylor Navas impedisce ad Higuain di pareggiare. La traversa colpita da Kroos è solo un piccolo sussulto in un primo tempo giocato ad un ottimo livello dai bianconeri.
Il secondo tempo continua sulla falsariga del primo, le cose sembrano mettersi anche bene con il cartellino giallo ricevuto da Sergio Ramos che – – farà saltare la gara di ritorno al capitano madrileno. Ma la luce si spegne al 64′ quando una magia di Cristiano Ronaldo – in gol con una fantastica rovesciata – fa alzare in piedi tutto lo Juventus Stadium. È standing ovation di tutto lo stadio, è 2-0 Real.


I bianconeri si innervosiscono e pochi minuti dopo Dybala viene espulso per doppia ammonizione a causa di un fallo a centrocampo. Il 3-0 di Marcelo cala il sipario e rischia di ipotecare il turno in vista del ritorno di settimana prossima al Santiago Bernabeu. Nel finale ancora una traversa per gli spagnoli con Kovacic protagonista.

Tabellino Juventus-Real Madrid 0-3

Juventus (4-4-2): Buffon; De Sciglio, Barzagli, Chiellini, Asamoah (69′ Asamoah); Douglas Costa (69′ Matuidi), Khedira (75′ Cuadrado), Bentancur, Alex Sandro; Dybala, Higuain. All. Allegri
Real Madrid (4-3-1-2): Navas: Carvajal, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Kroos, Modric (82′ Kovacic), Casemiro; Isco (76′ Asensio); Benzema (59′ Vazquez), Ronaldo. All. Zidane
MARCATORI: Ronaldo al 3′ e al 64′, Marcelo al 72′
AMMONITI: Bentancur (J); Sergio Ramos, Kovacic (R)
ESPULSI: Dybala
ASSIST: Isco, Carvajal

? Pillola di Fanta

Cristiano Ronaldo vede Buffon e vede rosso: sono 8 i gol segnati del numero 7 portoghese al portiere bianconero. Numeri spaventosi per Cristiano Ronaldo che, con la doppietta di oggi, raggiunge quota 14 gol in 9 partite di Champions League. TORO


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Champions League