Seguici su

Serie A

Chievo-Inter, Maran amareggiato: "Meritavamo di più. Ora daremo il massimo per la salvezza"

Il tecnico gialloblu giudica positivamente la prestazione dei suoi nonostante il risultato, e punta dritto all’obiettivo finale

Rolando Maran commenta a caldo la sconfitta casalinga del suo Chievo per 1-2 subita dall’Inter. Il tecnico gialloblu se la prende con la sorte e recrimina per un risultato ingiusto, oltre che per l’episodio del gol di Icardi, sul quale si era sentito un fischio dell’arbitro che effettivamente poi non c’è stato. Ad ogni modo Maran resta ottimista sul raggiungimento dell’obiettivo salvezza. Ecco le sue dichiarazioni nel post-partita.
“E’ un dispiacere enorme, perché è stata una partita nella quale meritavamo di fare punti. L’Inter ci aveva impensierito poco, mentre noi lo avevamo fatto in più occasioni. Anche nel finale quando la partita sembrava chiusa abbiamo avuto la forza di reagire, accorciando le distanze e creare le occasioni per pareggiarla. Stiamo bene fisicamente, dobbiamo dare il massimo nelle partite che restano per raggiungere il nostro obiettivo. Avremmo certamente meritato un risultato positivo. In occasione del gol di Icardi abbiamo visto la bandierina alzata, la sensazione è stata quella di aver sentito il fischio. Dovremo verificarlo, ma i miei giocatori che si stavano scaldando vicino al guardalinee hanno sentito il fischio prima che la palla entrasse”.
Le nostre pagelle di Chievo-Inter

? Pillola di Fanta 

I clivensi si trovano in una situazione di classifica piuttosto complicata. Il Crotone è a pari punti, 31, e la Spal terzultima è sotto di sole due lunghezze. Maran dovrà necessariamente spronare i suoi a stringere i denti e raccogliere i punti necessari a non finire nel baratro della Serie B. SORPRESA SGRADITA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A