Seguici su

Serie A

Inter-Cagliari, Lopez predica cautela: "Vogliamo fare punti, il discorso salvezza è ancora aperto"

conferenza-stampa-diego-lopez-cagliari

Il tecnico rossoblu pretende la massima concentrazione dai suoi uomini, alla ricerca di altri importanti punti salvezza

Diego Lopez presenta in conferenza stampa la sfida tra il suo Cagliari e l’Inter, prevista per domani sera a San Siro. Il tecnico rossoblu tiene alta la tensione e pretende dai suoi giocatori la massima concentrazione per centrare l’obiettivo salvezza nel minor tempo possibile, pur essendo consapevole dell’emergenza tra infortuni e squalifiche. Ecco le dichiarazioni di Lopez.
Sulla sfida contro l’Inter: “Ci aspetta una gara difficile, contro una grande squadra, ma andremo a Milano determinati e con la voglia di fare punti. Non è vero che non abbiamo nulla da perdere perché ci sono ancora diverse partite da giocare, ognuna vale tre punti e vogliamo muovere ancora la classifica. Non possiamo permetterci di avere già la testa alla gara contro il Bologna. Il nostro pensiero dev’essere solo l’Inter“.
Sui singoli: Cossu si allena sempre bene. E’ un esempio per tutti i giovani. Sabato è entrato in un momento delicato della gara dando un contributo importante. Ci sarà sicuramente qualche cambio, due sicuramente a causa delle squalifiche. Ma, a prescindere dagli uomini, conterà l’atteggiamento: il discorso salvezza non è chiuso e dobbiamo farlo al più presto e con prestazioni convincenti”.
Chiosa finale su Icardi, pericolo numero uno: “E’ un giocatore importante, e se gli si lascia mezza palla gol lui la butta dentro. Noi non andiamo a buttare via la palla, dobbiamo giocare e fare le nostre cose indipendentemente da chi abbiamo davanti”.
Tutto su Inter-Cagliari: orario, probabili formazioni e dove vederla
I 22 convocati da Diego Lopez per la gara contro l’Inter
La lista completa dei convocati delle 20 squadre di Serie A

? Pillola di Fanta 

Il Cagliari da qualche anno a questa parte è un autentico spauracchio per i nerazzurri. Negli ultimi tre match a San Siro, infatti, la compagine sarda si è imposta per ben due volte, mentre nella terza circostanza la partita si è chiusa sull’1-1, nel 2013-2014. Suggestivo, l’anno dopo, il clamoroso 1-4 con quale gli uomini di Zeman sbancarono Milano. ALLARME ROSSO(BLU) 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A