Seguici su

Champions League

Liverpool-Roma 5-2, magico Salah: finale ipotecata, giallorossi devastati

Nel segno del grande ex, la squadra di Klopp distrugge con grande merito quella di Di Francesco: il tridente dei “Reds” annichilisce la difesa giallorossa

La partita inizia subito in modo vibrante e frenetico. Il primo squillo è della Roma ed è firmato Strootman, che non riesce però a sfruttare la sponda al limite di Dzeko. Risponde subito il Liverpool: prima col debole tiro a giro di Salah, poi con la rasoiata di Firmino che attraversa tutta l’area. Grande occasione per i giallorossi: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Kolarov lascia andare un siluro da lontanissimo ma Karius riesce a deviare sulla traversa (19′). Col passare dei minuti provano ad accelerare i “Reds”, ma i giallorossi dimostrano di non temere affatto Anfield. La difesa alta della Roma è però un grosso rischio: il tridente di Klopp è velocissimo e sempre pericoloso. Grande opportunità per Mané, che in contropiede salta Fazio dopo la grande giocata di Firmino: davanti ad Alisson calcia però alto (28′). Gli inglesi spingono forte, i tre piccoletti sono una costante spina nel fianco per la squadra di Di Francesco. Il ritmo è forsennato, e la Roma non può reggerlo. Dopo tanta pressione, i padroni di casa colpiscono con il grande ex: ennesima palla recuperata sulla trequarti e fantastico tiro a giro di Salah che bacia l’incrocio dei pali, incolpevole Alisson (35′). Insiste ancora il Liverpool, stavolta da calcio d’angolo: il colpo di testa di Lovren si stampa però sulla traversa. Pazzesco il contropiede dei “Reds”, che puniscono ancora la Roma allo scadere del primo tempo: grande scambio in velocità tra Salah e Firmino, l’egiziano si presenta quindi davanti al portiere giallorosso e lo batte ancora magistralmente, stavolta con un pallonetto (45′). A Roma era solo forte, a Liverpool Salah è diventato un fenomeno.
La seconda frazione è ricominciata come era finita la prima: il ritmo fuori dal comune del Liverpool è insostenibile per la Roma. Come prevedibile, gli inglesi castigano ancora i giallorossi: il solito Salah scappa alle spalle della difesa e appoggia in mezzo per Mané, che la mette nell’angolino come se fosse la cosa più semplice del mondo (55′). Dilaga il Liverpool con il migliore di tutti, Mohamed Salah: il numero 11 punta ancora Juan Jesus, lo salta e mette in mezzo per Firmino, che non deve far altro che appoggiarla in porta (61′). Strapotere dei “Reds”, preparata malissimo la gara dal punto di vista tattico da Di Francesco. Punizione severissima per la Roma, che incassa anche il quinto gol: colpo di testa vincente da calcio d’angolo ancora di Firmino (68′). Il Liverpool arriva in area ad ogni azione. Si vede per la prima volta Schick, che cerca di segnare con un bel colpo di testa dopo il cross di Perotti: Karius è però attento e blocca a terra in due tempi. Ad un tratto, ecco il gol della bandiera per la Roma: bellissimo lancio di Nainggolan per Dzeko, che stoppa di petto smarcando Lovren e buca abilmente l’estremo difensore (81′). Nel finale, c’è tempo anche per il calcio di rigore degli ospiti dopo il fallo di mano di Milner: Perotti è freddissimo e realizza, regalando una speranza per la gara di ritorno (85′). Le due reti giallorosse non chiudono definitivamente i giochi, ma la Roma ha bisogno ora di un altro miracolo. Senza ulteriori emozioni, termina qui la serata fantastica per il Liverpool e per Momo Salah, che segna una doppietta pesantissima alla sua ex squadra: prestazione da Pallone d’Oro questa sera per il talento egiziano. La finale di Kiev è ad un passo per il Liverpool.

Liverpool-Roma 5-2 – il tabellino

Liverpool (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk, Robertson; Oxlade-Chamberlain (Wijnaldum 18′), Henderson, Milner; Salah (Ings 74′), Firmino (Klavan 92′), Mané All. Klopp

Roma (3-4-2-1): Alisson; Fazio, Manolas, Juan Jesus (Perotti 66′); Florenzi, De Rossi (Gonalons 66′), Strootman, Kolarov; Under (Schick 46′), Nainggolan; Dzeko All. Di Francesco
MARCATORI: Salah al 35′ e al 45′, Mané al 55′, Firmino al 61′ e al 68′, Dzeko all’81’, Perotti (rig.) all’85’
AMMONIZIONI: Alexander-Arnold (L), Lovren (L); Juan Jesus (R), Fazio (R)
ESPULSIONI:
ASSIST: Firmino al 45′, Salah al 55′ e al 61′, Milner al 68′, Nainggolan all’81’


? Pillola di Fanta

Prestazione sontuosa del Liverpool, che dopo un inizio a rilento ingrana la quarta e scappa via. Salah è pazzesco, e con 2 gol e 2 assist ipoteca la finale. Preparata malissimo dal punto di vista tattico la gara da Di Francesco: la squadra si sveglia solo quando passa alla difesa a 4, riuscendo a realizzare nel finale 2 gol che sanno di speranza. Adesso serve un altro miracolo ai giallorossi per centrare la finale. FALLO ANCORA, ROMA


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Champions League

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati