Seguici su

Serie A

Serie A, che differenza tra casa e trasferta: solo Juventus e Napoli confermano le proprie posizioni

Esultanza-giocatori-Juventus

Escluse le prime due, tutti i club mostrano di avere un rendimento differente dentro e fuori dalle mura amiche, creando due classifiche abbastanza differenti

Alla fine del nostro campionato mancano 7 partite, con ben 21 punti a disposizione ottenibili, ovviamente e come sempre, sia in casa che in trasferta. Osservando la doppia classifica dei punti conseguiti dentro e fuori dalle mura amiche, si evince che solo sue squadre mantengono fede alla classifica generale, e queste sono le prime della classe: Juventus e Napoli. Tutte le altre hanno situazioni diverse e in alcuni casi abbastanza eclatanti. Ecco l'analisi nel dettaglio.

Classifica Serie A – Punti in casa

Se il campionato si fosse interamente giocato nel proprio stadio, Inter e Sampdoria avrebbero il posto in Champions League assicurato, visto il buon margine su Roma, Milan, e Lazio. Se nella parte centrale non c'è niente di particolare da segnalare, fa riflettere invece il rendimento delle ultime. Crotone, Spal e Verona sarebbero certamente salve, mentre le retrocesse sarebbero il Cagliari, il Benevento e il Sassuolo: peggior rendimento interno per i neroverdi con soli 12 punti totali. Facile intuire quindi come farà la differenza da qui a fine stagione giocare in casa per tutte queste squadre.
Juventus 40
Napoli 38
Inter 35
Sampdoria 33
Roma 28
Milan 28
Lazio 27
Torino 26
Atalanta 25
Fiorentina 25
Chievo Verona 20
Crotone 19
Bologna 19
Udinese 17
Spal 16
Verona 16
Genoa 15
Cagliari 14
Benevento 13
Sassuolo 12

Classifica Serie A – Punti in trasferta

Sorprese anche per quanto riguarda il rendimento esterno. Le due milanesi si giocherebbero l'ultimo posto disponibile per l'Europa League, mentre la Samp rasenterebbe la zona retrocessione, nella quale invece si conferma il trio di fanalini di coda, in particolare col Benevento ancora a secco di punti in trasferta. C'è da dire una cosa però. Indubbiamente avere il pubblico favorevole, soprattutto se particolarmente caloroso, fa sempre la differenza. Ma nella parte finale di stagione, quando le energie fisiche e nervose vanno ad esaurirsi, saranno soprattutto le motivazioni e gli episodi a fare la differenza. E tutto sarà ancora più imprevedibile.
Juventus 41
Napoli 39
Lazio 33
Roma 32
Fiorentina 25
Inter 24
Milan 24
Atalanta 23
Genoa 20
Torino 19
Sassuolo 18
Udinese 16
Bologna 16
Sampdoria 15
Cagliari 15
Spal 11
Chievo Verona 9
Verona 9
Crotone 8
Benevento 0
Tutte le principali news sulla Serie A


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A