Seguici su

Serie A

Serie A, tutto su Napoli-Udinese: orario, probabili formazioni e dove vederla

Tutto quello che c’è da sapere su Napoli-Udinese, occasione per ripartire per entrambe le formazioni. Come arrivano le squadre, i precedenti e le statistiche

Mercoledì alle ore 20.45 Napoli e Udinese si incontreranno allo stadio San Paolo in una partita che, almeno apparentemente, non sembra avere più niente da dire per entrambe le squadre. I padroni di casa sono stati fermati sullo 0-0 dal Milan, e così facendo la vetta è si è allontanata di ben sei punti, mentre l’Udinese ha perso la nona partita di fila, stavolta a Cagliari, mantenendo comunque un margine di sei punti sulla terzultima. Tra sogni apparentemente svaniti e pericoli incombenti, le due compagini proveranno comunque a fare bottino pieno per onorare al meglio le ultime sei partite di campionato.

Come arriva il Napoli

Il pareggio di Milano e la successiva vittoria della Juventus incideranno sicuramente sull’umore della squadra di Sarri. L’organico azzurro è caduto ancora una volta nello stesso errore delle ultime stagioni, partendo a mille e dando tutto nella prima parte, non senza qualche incidente di percorso, e sgonfiandosi impietosamente tra fine inverno e inizio primavera. Il gioco resta fluido, ma la fantasia degli attaccanti è cominciata a venir meno, con Insigne e Callejon inefficaci e Mertens impalpabile, dovendo fare ricorso a un Milik ancora a mezzo servizio. Nelle ultime sei il Napoli ha ottenuto solo due vittorie, tre pari e una sconfitta pesante contro la Roma, realizzando sei gol e incassandone altrettanti. Davvero troppo poco per chi ha determinate ambizioni.

Come arriva l’Udinese

Discorso simile a quello degli avversari anche per la squadra allenata da Massimo Oddo. Col suo avvento in panchina, alla fine del 2017, l’Udinese sembrava essere diventata la mina vagante della Serie A, potendo ambire anche alla zona europea. Ma i deludenti risultati degli ultimi mesi hanno nettamente ridimensionato l’undici friulano, incapace di segnare più di un gol a partita, visto che tutte le ultime nove sconfitte sono arrivate sempre con due gol incassati. Oddo dovrà lavorare soprattutto sull’aspetto psicologico per poter raccogliere i punti necessari a terminare la stagione con una salvezza tranquilla.

Orario della partita e dove vederla in TV

L’incontro tra Atalanta Inter prenderà il via alle 20.45 di sabato. La diretta della partita sarà disponibile sulle piattaforme Sky, sul canale Sky Calcio 3 HD (numero 253), e Mediaset Premium, sul canale Premium Sport 2 (numero 371) e Premium Sport 2 HD (numero 381). Per gli abbonati sarà inoltre disponibile il servizio SkyGo e Premium Play per lo streaming.

Probabili formazioni

I padroni di casa dovranno fare a meno di Koulibaly, diffidato e ammonito contro il Milan. Al suo posto Tonelli è in vantaggio su Chiriches per affiancare Albiol al centro della difesa. Per il resto possibile un turno di riposo per Jorginho, Hamsik e Mertens, con Diawara, Zielinski e Milik pronti a partire dal primo minuto. Negli ospiti indisponibili Lasagna, Halfreddson e Behrami tra infortuni e squalifiche. Possibile chance per Balic, con uno tra Barak e Fofana destinato alla panchina.
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Tonelli, Mario Rui; Allan, Diawara, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. All. Sarri
Udinese (3-5-2): Bizzarri; Nuytinck, Danilo, Samir; Larsen, Fofana, Balic, Jankto, Adnan; De Paul, Maxi Lopez. All. Oddo

Precedenti e statistiche

Napoli e Udinese si sono incontrate in 35 occasioni allo stadio San Paolo. Il bilancio dice 20 vittorie per gli azzurri, 11 pareggi. Per i bianconeri solo 4 vittorie, con l’ultima, per 2-1, che risale al 2011, firmata Inler e Denis. La scorsa stagione invece i partenopei seppellirono gli avversari con un rotondo 3-0. Piuttosto netto anche il bilancio delle reti segnate nelle scorse stagioni: 61 per il Napoli, 37 per l’Udinese. Le statistiche sembrano voler indirizzare il match già in una determinata direzione, ma certamente il campo poterebbe riservare delle sorprese.

Tutte le principali notizie sulla Serie A

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A