Seguici su

Champions League

Champions League, il rammarico di Karius dopo Real Madrid-Liverpool: "Potessi tornare indietro lo farei, ma questa è la vita del portiere"

Loris-Karius-Liverpool

Il portiere tedesco non si dà pace e i media lo attaccano, ma il suo mister Jurgen Klopp prova a metterci una pezza e a scagionarlo

Dopo le sue clamorose papere nella partita più attesa dell’anno, la finale di Champions League, Loris Karius non riesce a trovare pace e ha commentato così: “Mi dispiace per tutte le persone del club, non ho parole. So che i miei errori costano tantissimo, ma la vita da portiere è questa. Ho rovinato la partita e ho deluso la mia squadra. Devo rialzare la testa. Se potessi tornare indietro nel tempo lo farei”.
A scagionare il numero uno dei reds dalla gogna mediatica, o almeno a provare a farlo, ci pensa ci ha pensato il suo allenatore, Jurgen Klopp: “Non so che dire, non ricordo di aver visto errori più evidenti e brutali. In genere può capitare, in finale però è drammatico. Togliersi una serata così dalla testa non è facile, può distruggere tutta una carriera. Se giocherà bene non interesserà a nessuno e lo dovrà accettare. Il problema è che ci sono persone talmente sciocche che gli ricorderanno sempre la serata di ieri. Quello che ha provato al termine della partita non è nulla in confronto a quello che proverà oggi e tutte le volte che ci ripenserà”. La delusione è ancora molto fresca e troppo grande per essere smaltita subito, ma certamente Karius riuscirà a riprendersi a reimporsi a grandi livelli.

? Pillola di Fanta 

Pur essendo diventato a stagione in corso il titolare tra i pali del Liverpool, i numeri di Karius non sono eccellenti. Sono 31 i gol subiti in 33 presenze stagionali, ma a suo favore ci sono anche 16 clean sheet. Segno che il tedesco è chiamato a lavorare molto, e gli errori della finale di Champions devono essere trasformati in stimolo per risalire la china. IN DISGRAZIA


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Champions League