Seguici su

Serie A

Inter, Ausilio: "Il futuro di Icardi non dipende dalla classifica. Cancelo e Rafinha? Vedremo"

Ausilio-Inter

In vista dell’importantissima gara contro la Lazio, ha parlato il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio

Quando la qualificazione per la Champions sembrava ormai essere definitivamente sfumata, il Crotone ha ridato speranza all’Inter fermando la Lazio nella 37^ giornata di Serie A. Adesso i nerazzurri si giocheranno il tutto per tutto proprio contro i biancocelesti nello scontro diretto dell’ultima giornata. Scontro diretto che potrebbe valere un’intera stagione e il futuro di alcuni calciatori, tra i quali anche quello di capitan Mauro Icardi. Proprio del futuro di Icardi – ai microfoni di Sky Sport – ha parlato il direttore sportivo dei nerazzurri Piero Ausilio: “Icardi ha tre anni di contratto con l’Inter e il suo futuro è indipendente dal piazzamento in classifica. Aspettiamo la fine del campionato per parlare tranquilli, il quarto o il quinto posto non cambieranno nulla. Mauro non è sul mercato e se dovessero bussare alla nostra porta avrebbero risposta negativa. C’è una clausola, ha delle scadenze temporali ed è valida solo per l’estero. Finché c’è, possono anche parlare con lui ma non con noi“.
Per quanto riguarda l’affare De Vrij invece, con l’Inter che ha depositato in Lega il contratto del calciatore, la Lazio è stata avvisata con largo anticipo: “L’Inter ha avvisato la Lazio a marzo, non l’ha fatto con una telefonata ma con una comunicazione precisa e dopo poco ha depositato il contratto. Non mi interessa se giocherà domenica contro di noi“.
In chiusura, sul futuro di Rafinha e Cancelo: “Sui due non abbiamo avuto mai alcun dubbio, siamo molto contenti di quello che stanno dando all’Inter. Dal punto di vista economico, invece, affronteremo una partita diversa alla fine del campionato“.
Verso Lazio-Inter, spareggio Champions League: tutte le combinazioni

? Pillola di Fanta

Dopo l’ennesima stagione da protagonista vissuta alla Lazio, a fine stagione Stefan De Vrij lascerà i biancocelesti per trasferirsi all’Inter. Per l’olandese, oltre a grandi prestazioni, in campionato sono arrivati anche molti bonus: ben sei gol e un assist. In nerazzurro formerà una delle migliori coppie del torneo con Skriniar, soprattutto a livello fantacalcistico. SICUREZZA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A