Seguici su

Serie A

Inter-Sassuolo 1-2, Politano e Berardi sbancano San Siro: Champions più lontana per i nerazzurri

L’Inter si sveglia troppo tardi ed esce sconfitta dal match contro il Sassuolo, valido per la 37^ giornata di Serie A: ai nerazzurri non basta il gol di Rafinha, i neroverdi la portano a casa grazie a Politano e Berardi

Risultato clamoroso nel secondo anticipo della 37^ giornata di Serie A. Il Sassuolo sbanca San Siro e porta a casa i tre punti grazie ai gol di Politano e Berardi. Niente da fare per l’Inter, che si sveglia troppo tardi e riesce solo a rendere meno amaro il risultato grazie al gol di Rafinha. Adesso la corsa Champions si complica per i nerazzurri, che devono sperare in una sconfitta della Lazio contro il Crotone domani. Risultato che premia la Roma, che grazie alla sconfitta dei nerazzurri può festeggiare la qualificazione matematica alla prossima Champions League.
Spalletti opta per il 4-2-3-1, con Icardi a guidare l’attacco. Per Iachini è invece 3-5-2, con coppia offensiva formata da Berardi e Politano. Partono meglio gli ospiti, che ci provano prima con Missiroli e poi con Duncan. Gli sforzi degli emiliani vengono ripagati al 24′: grande punizione di Politano che passa sotto la barriera e termina alle spalle di Handanovic. Al 31′ prima occasione del match per l’Inter, il tiro di Brozovic viene però deviato in angolo da Consigli. Al 34′ è ancora il Sassuolo a rendersi pericoloso con Berardi, attento Handanovic. Al 38′ è il turno di Candreva, il suo tiro termina però fuori di un soffio. Al 43′ l’ultima occasione del primo tempo capita a Icardi, che trova l’ottima risposta di Consigli. La prima frazione si chiude dunque con i neroverdi in vantaggio di una rete a zero.
Nessun cambio all’intervallo. Al rientro dagli spogliatoi è ancora il Sassuolo a partire forte. Al 49′ ci prova Berardi, il suo tiro viene però deviato in corner dal portiere nerazzurro. Al 51′ è il turno di Duncan, ancora attento Handanovic. Al 52′ Rafinha ha una buona occasione per pareggiare i conti, ma il suo tiro termina addosso a Consigli. I neroverdi continuano ad attaccare. Al 54′ ci prova Adjapong, il suo tiro termina però a lato. Al 72′ il Sassuolo trova il gol del clamoroso raddoppio: dopo aver saltato Skriniar, Berardi lascia partire un siluro dai 25 metri che termina alle spalle di Handanovic. Dopo il raddoppio del Sassuolo l’Inter prova l’arrembaggio finale. All’80’ Rafinha accorcia le distanze con un gran gol. Al 95′ ci prova Eder con il destro, ma Consigli salva il risultato con un grande intervento. Termina dunque con la clamorosa vittoria esterna del Sassuolo il secondo anticipo della 37^ giornata di Serie A.

Tabellino Inter-Sassuolo 1-2

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia (75′ Borja Valero), D’Ambrosio; Vecino (71′ Eder), Brozovic; Candreva (58′ Karamoh), Rafinha, Perisic; Icardi. All. Spalletti
Sassuolo (3-5-2): Consigli; Lemos (86′ Letschert), Acerbi, Dell’Orco; Adjapong, Missiroli, Magnanelli, Duncan, Rogerio; Berardi (79′ Ragusa), Politano (71′ Babacar). All. Iachini
MARCATORI: 24′ Politano, 72′ Berardi (S); 80′ Rafinha (I)
AMMONITI: Brozovic (I); Lemos, Berardi (S)
ESPULSI: –
ASSIST: Perisic (I)
Inter-Sassuolo 1-2, le pagelle: male Icardi, Politano sugli scudi

? Pillola di Fanta

Grazie al gran gol messo a segno stasera contro l’Inter, Domenico Berardi ha aggiornato il suo score stagionale in campionato a quattro gol in 30 presenze. Casualmente però delle quattro marcature solo due sono arrivate di sinistro, entrambe su rigore, le altre due sono invece arrivate di destro. SORPRESA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A