//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su

Serie A

Juventus, la Procura di Napoli mette nel mirino i 36 Scudetti bianconeri

festeggiamenti-tifosi-juventus

Nuovo episodio della guerra a distanza tra lo procura partenopea e il club bianconero, dopo la richiesta di ripetizione di Inter-Juventus

La Juventus e Napoli sembrano avere davvero un rapporto complicato, non solo calcisticamente parlando. Dopo che alcune settimane fa era stata indetta da alcuni avvocati partenopei una raccolta firme per chiedere la ripetizione della gara tra l’Inter e i bianconeri adesso uno di loro lancia una nuova battaglia. Oggetto della denuncia dell’avvocato Angelo Pisani, presidente dell’associazione “Noi Consumatori”, il logo raffigurante 36 scudetti esposto a più riprese dalla società. Secondo Pisani, infatti, le diverse sentenze post Caliopoli hanno revocato i due titoli del 2005 e del 2006, e quindi sono in realtà 34, rendendo tale fregio una pubblicità ingannevole, essendo la società quotata in borsa. E la Procura ha di conseguenza aperto un fascicolo a riguardo. Ecco il posto sui social dell’avvocato Pisani.
“L’inchiesta prosegue, anche la FIGC, dopo la Procura della Repubblica, prende atto dell’esposto ma, pur risultando anche essa vittima dell’elusione del provvedimento da parte della Juventus, si dichiara incompetente in merito e avvisa che del caso si occupano gli organi di Giustizia Sportiva e le altre Autorità in indirizzo e già avvisate che oramai non possono più non vedere”.

Tutte le principali news sulla Serie A

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A