Seguici su

Serie A

Lazio-Inter, Inzaghi senza paura: "Pensiamo a noi e centriamo l'obiettivo. De Vrij dimostrerà quanto vale"

Simone-Inzaghi-conferenza-stampa-Lazio

Il tecnico biancoceleste promette battaglia contro i nerazzurri, puntando su tutti i migliori giocatori a disposizione

Simone Inzaghi presenta in conferenza stampa la sfida della sua Lazio contro l'Inter, valida per la 38^ giornata di Serie A e che mette in palio l'ultimo posto disponibile per la prossima Champions League. I biancocelesti partono favoriti visti i tre punti di vantaggio e i due risultati su tre a disposizione, ma il tecnico capitolino pretende la massima concentrazione, spronando i suoi a fare una buona gara. E nell'undici titolare ci sarà Immobile, non al 100% ma determinato, e soprattutto De Vrij, visto in forma e concentrato da Inzaghi. Ecco le sue dichiarazioni.
Sulla partita contro i nerazzurri: “Faremo la nostra solita gara pensando solo a noi stessi, indipendentemente dal fatto che abbiamo due risultati su tre. Avrei voluto evitare questa sfida all'ultima giornata, ma ci siamo arrivati con soli tre punti di vantaggio. Ci sarà una cornice stupenda e faremo di tutto per disputare una grandissima partita. Tutte e due le squadre giocheranno per vincere. L'Inter ha ottimi giocatori nonché un ottimo tecnico che rivedrò con piacere. Sfidarlo è sempre stimolante. Non mi piace parlare di chi meriti di più la Champions League. So solo che cambierà tutto a livello economico e di prestigio a seconda di come finirà. Per il resto sono fiero dei miei giocatori, protagonisti di un'ottima stagione. Non abbiamo mai fatto calcoli, ogni partita valeva il massimo”.
Sulle condizioni della squadra e dei singoli: “I ragazzi sanno che ci giochiamo tanto. Dovremo fare comunque una gara umile e non sbagliare nulla. Immobile ha fatto una grandissima settimana, in questi giorni ha lavorato nel migliore dei modi. Vuole esserci a tutti i costi e domani giocherà dall'inizioLuis Alberto e Parolo sicuramente saranno coi compagni fino all'ultimo, ma non possono essere utilizzati domani. Al posto dello spagnolo giocherà Felipe Anderson. Murgia è confermato, è in continua crescita, ha fatto molto bene, a Crotone mi stava piacendo molto ma dopo 10′ del secondo tempo ho dovuto togliere gli ammoniti perché non volevo chiudere in dieci”.
Capitolo a parte per De Vrij, promesso sposo nerazzurro: “Se n'è parlato tanto, io mi sono limitato a osservarlo in settimana, e non ho avuto nessun dubbio. Dopo Crotone ho detto “vediamo” perché volevo valutare tutta la rosa, infortunati compresi. Ha lavorato bene e quindi non ci sono problemi. Sono sicuro che lui voglia lasciare un segno profondo alla società, ai tifosi e ai compagni. E far capire all'Inter che spessore di difensore avrà per i prossimi 5 anni”.
Tutto su Lazio-Inter: orario, probabili formazioni e dove vederla
La lista completa dei convocati delle 20 squadre di Serie A


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A