Seguici su

Nazionali

Mondiali di Russia 2018, la scheda del Messico: El Tricolor alla ricerca di riscatto

MONDIALI-RUSSIA-2018-MESSICO

I messicani arrivano a Russia 2018 senza troppe pressioni, con una rosa abbastanza esperiente. Tutto sul Messico: la rosa, la formazione tipo e i consigli per il fantamondiale

Per il Messico si tratta della sedicesima partecipazione ai mondiali. Dopo che nelle ultime sei edizioni i messicani sono stati eliminati sempre agli ottavi di finale, per questi mondiali di Russia 2018 l’obiettivo è eguagliare il record storico, ovvero i quarti di finale raggiunti in due edizioni: quella del 1970 e quella del 1986.
Qualificazione tranquilla quella ottenuta dal Messico, che è stata la quinta nazionale a staccare un pass per la Russia, raggiungendo le già qualificate Russia, Brasile, Iran e Giappone. Dopo aver dominato il girone A della quarta fase di qualificazione della CONCACAF, con cinque vittorie e un pareggio e un vantaggio sull’Honduras secondo di ben otto punti, i messicani hanno dominato anche il girone della quinta e ultima fase di qualificazione. Per i ragazzi di Osorio prima posizione del gruppo, con un vantaggio di cinque punti sulla Costa Rica seconda e di otto su Panama e Honduras.
Ecco la scheda con tutto quello c’è da sapere sul Messico per i mondiali di Russia 2018: la rosa dei convocati, la formazione tipo, il calendario della prima fase e i consigli per il fantamondiale.

La rosa del Messico

La rosa del Messico non è di certo una delle più qualitative del mondiale. Lo zoccolo duro della nazionale allenata da Osorio è infatti formato da calciatori militanti nei campionati del centro e del sud America, come il portiere Corona. Non mancano però calciatori un po’ più tecnici, come il “Chicharito” Hernandez o il centrocampista del Porto Hector Herrera.
Portieri: Ochoa, Corona, Talavera;
Difensori: Hector Moreno, Layun, Gutierrez, Ayala, Gallardo, Salcedo, Alvarez;
Centrocampisti: Guardado, Fabian, Hector Herrera, Marquez, Jonathan dos Santos, Giovani dos Santos;
Attaccanti: Aquino, Hernandez, Vela, Peralta, Jimenez, J.Corona, Lozano;
Tutto sui mondiali di Russia 2018

La stella

Nonostante adesso giochi in una squadra di seconda fascia come il West Ham, Javier Hernandez – meglio conosciuto come “El Chicharito” – rimane la stella della squadra. In carriera ha infatti giocato con maglie prestigiose e storiche come quelle di Manchester United e Real Madrid. Inoltre è uno dei più vincenti dei suoi. Dopo alcuni anni un po’ complicati, in Germania è rinato con la maglia del Bayer Leverkusen. Tornato in Premier League in estate, la prima stagione con la maglia del West Ham non è stata semplicissima, per lui sono arrivati otto gol e un assist in 33 presenze.

La formazione tipo

Juan Carlos Osorio schiererà i suoi con un 4-3-3 offensivo, ma allo stesso tempo equilibrato, per la presenza a centrocampo di calciatori come Hector Herrera e Guardado. In avanti tridente pesante con Vela e Corona a fare da supporto alla punta di diamante Hernandez.
Messico (4-3-3): Corona; Gutierrez, Salcedo, Moreno, Layun; Fabian, Guardado, Hector Herrera; Vela, Hernandez, J.Corona. All. Osorio

Il calendario del Messico

Il Messico è inserito nel gruppo F con Germania, Corea del Sud e Svezia. Esordirà domenica 17 giugno contro i campioni del Mondo in carica della Germania. Ecco il calendario completo e la programmazione tv della prima fase.
17 giugno ore 17:00 Germania-Messico (Italia 1)
23 giugno ore 17:00 Corea del Sud-Messico (Italia 1)
27 giugno ore 16:00 Messico-Svezia (Canale 20)
10 cose da sapere sui mondiali di Russia 2018

I giocatori consigliati per il fantamondiale

  • Hernandez: anche se non viene da una grandissima stagione con il West Ham, il Chicharito rimane l’uomo più pericoloso del Messico. Dall’ottobre 2009, cioè dal passaggio in nazionale maggiore, per lui ben 49 gol in 100 presenze. Di sicuro vorrà riscattare la stagione anonima con gli inglesi, fatta di appena otto gol e un assist in 33 match.
  • Vela: dopo un inizio di stagione non molto semplice con il Real Sociedad, Vela si è trasferito nella Major League Soccer, al Los Angeles FC. Con gli americani è subito partito alla grande e finora ha totalizzato sette gol e due assist in 12 presenze. In Russia arriverà dunque in forma smagliante.
  • Hector Herrera: reduce da una grande annata con il Porto, il capitano dei portoghesi è pronto a caricarsi sulle spalle anche la sua nazionale in questo Mondiale. Anche se il bonus non è il suo punto forte, non è nemmeno uno dei suoi punti deboli. Per lui cinque gol e sette assist in 42 presenze tra tutte le competizioni in stagione.

I giocatori sconsigliati per il fantamondiale

  • Fabian: tra i tre centrocampisti, Fabian è sicuramente quello che ha giocato di meno nel corso dell’ultima stagione, soprattutto a causa di un grave infortunio che lo ha tenuto fuori per diversi mesi. Oltre allo stato di forma non proprio dei migliori, dei tre è inoltre quello meno propenso al bonus. Per lui un solo gol in nove presenze stagionali.
  • Hector Moreno: il difensore centrale ex Roma arriva da una stagione abbastanza travagliata. Dopo la bocciatura in giallorosso, a gennaio è passato in Spagna al Real Sociedad. Anche con gli spagnoli le cose non sono però andate alla grande, complice anche qualche acciacco di troppo. La difesa inoltre non è uno dei punti forti del Messico, e Moreno potrebbe pagare questa lacuna con qualche cartellino di troppo.
  • J.Corona: sicuramente uno dei grandi sconsigliati. Per il ruolo ricoperto in campo (ala destra) sono pochi, anzi, troppo pochi i bonus portati a casa da Corona. Per lui in stagione sono infatti arrivati appena tre gol e cinque assist in 41 presenze tra tutte le competizioni con la maglia del Porto.

La possibile sorpresa

  • Salcedo: per quanto inusuale possa sembrare consigliare un difensore centrale come possibile sorpresa, Carlos Salcedo potrebbe stupirvi. Dopo l’esperienza della scorsa stagione in Serie A con la maglia della Fiorentina, il classe ’93 quest’anno ha guidato alla grande la difesa dell’Eintracht Francoforte, aiutando la squadra a raggiungere l’Europa League. Anche se è abbastanza propenso al malus, potrebbe compensare con ottime prestazioni.

LE FANTASCHEDE DI TUTTE LE SQUADRE DI RUSSIA 2018


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Nazionali

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati