Seguici su

Serie A

Napoli, Rafael: "Cinque anni eccezionali, ma il mio ciclo qui è finito. Futuro? Vorrei restare in Italia"

Rafael-portiere-Napoli

Rafael dirà addio al Napoli a fine stagione, a darne l’annuncio lo stesso brasiliano

Dopo cinque anni anche Rafael dirà addio al Napoli. A darne l’annuncio è stato lo stesso portiere brasiliano che – interventuo ai microfoni di Radio Kiss Kiss – ha rivelato che a fine stagione saluterà i partenopei: “Ho passato qui cinque anni eccezionali, sento questa città come casa mia. Vado via soddisfatto e gioioso portando tanti amici nel cuore, che sembra che conosco da sempre“. Dopo Reina, che al termine del campionato passerà al Milan, il Napoli perde dunque anche il suo terzo portiere.
Il brasiliano ha voluto dire la sua anche sullo Scudetto e su Sarri: “Non c’è rammarico per non aver vinto, ci siamo allenati bene, abbiamo sofferto e usciamo a testa alta da questo campionato. Spero che nella prossima stagione, questa squadra possa finalmente ottenere questo successo. Sarri è l’allenatore ideale, vive ogni allenamento al massimo. Sa accendere nel cuore qualcosa di diverso, è il massimo per qualsiasi club“.
In chiusura, sul suo futuro: “Vorrei restare in Italia o Europa, il mio ciclo al Napoli è finito e le possibilità di restare in Serie A ci sono. Ovviamente la mia priorità sarà far bene, ma seguirò sempre il Napoli perché la sua gente mi è rimasta nel cuore“.

? Pillola di Fanta

Dopo cinque anni vissuti da riserva, Rafael è dunque pronto ad intraprendere una nuova avventura, magari da titolare. Negli anni trascorsi al Napoli il brasiliano non ha infatti trovato tantissimo spazio. Per lui 45 presenze totali tra tutte le competizioni, nelle quali è riuscito a tenere la porta inviolata in 15 occasioni. RISERVA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A