Seguici su

Nazionali

Nazionali, tutto su Italia-Arabia Saudita: orario, probabili formazioni e dove vederla

Marco-Verratti-nazionale-italia

Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida tra Italia ed Arabia Saudita, prima partita con Mancini ct. Come arrivano le squadre, i precedenti e le statistiche

La nuova era della Nazionale – targata Mancini – inizierà lunedì alle ore 2o:45. All’Arena San Gallo, in Svizzera, andrà infatti in scena l’amichevole con l’Arabia Saudita: la prima gara di un breve tour de force che vedrà a breve gli azzurri sfidare anche Olanda e Francia. Una sfida, quella contro la squadra africana, sicuramente interessare per valutare i primi schemi adottati dal nuovo tecnico nei suoi primi giorni a Coverciano. Un altro motivo d’interesse è il ritorno di Balotelli che, complice l’infortunio di Immobile, potrebbe addirittura partire da titolare.

Come arriva l’Italia

Gli azzurri arrivano a questa partita falcidiati dagli infortuni: mancherà, come detto Immobile, ma l’attaccante laziale non è l’unico assente. Non saranno disponibili, infatti, anche Bernardeschi, Marchisio, Emerson Palmieri e Zaza. E chissà che ripartire con Balotelli dall’inizio non sia una buona notizia: la convocazione del giocatore del Nizza rappresenta infatti una netta spaccatura rispetto al periodo di Ventura, due anni che tutti i tifosi azzurri vogliono dimenticare al più presto.

Come arriva l’Arabia Saudita

Qualche anno fa la situazione sarebbe stata invertita: ora, invece, è la selezione africana che giocherà queste amichevoli per trovare la giusta quadratura in vista del Mondiale di Russia. L’Arabia Saudita arriva alla sfida con gli azzurri dopo due vittorie, entrambe per due reti a zero: sconfitte Algeria e Grecia. Ecco perché, nonostante “i figli del deserto” non incutano particolare timore, non è squadra da sottovalutare.

Orario della gara e dove vederla in tv

La partita si disputerà lunedì alle ore 20:45 e sarà trasmessa in esclusiva da Rai 1. Sarà inoltre attivo il servizio di streaming sul sito ufficiale oppure mediante l’applicazione Rai Play.

Probabili formazioni

I forfait in attacco nella rosa di Mancini spingono Balotelli verso la maglia da titolare: l’attaccante dovrà però superare la concorrenza di Belotti. I terzini saranno Zappacosta e Criscito, mentre per l’ala destra ballottaggio Chiesa-Politano. Due giocatori della Liga, invece, negli 11 dell’Arabia Saudita: Al-Shehri, centrocampista del Leganes, e Al Muwallad, esterno del Levante.
Italia (4-3-3): Donnarumma; Zappacosta, Romagnoli, Bonucci, Criscito; Pellegrini, Jorginho, Verratti; Politano, Balotelli, Insigne. All. Prandelli
Arabia Saudita (4-3-3): Al-Mayouf; Al-Shahrani, Om. Hawsawi, Os. Hawsawi, Al-Mowalad; Al-Jassim, Al-Shehri, Otayf; Al-Muwallad, El-Shalawi, Bahebri. All. Pizzi

Precedenti e statistiche

Italia-Arabia Saudita sarà una sfida a suo modo storica: le due nazionali, infatti, non si sono mai affrontate nella loro storia.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Nazionali